Partiamo dalle ‘Antenne’, galassie interagenti chiamate NGC 4038/4039 e C 60/61

Le Antenne sono situate nella costellazione del Corvo a circa 65 milioni di anni luce dal sistema solare. Le due galassie interagiscono da milioni di anni; le intense onde d’urto hanno provocato violenti fenomeni di starburst (formazione stellare). In questo modo si producono centinaia di superammassi di stelle giovani e massicce che potrebbero in futuro diventare degli ammassi globulari. Infine le Antenne si fonderanno ed avremo un’unica grande galassia.

Cosa c’entrano le galassie dette ‘le Antenne’ con i dinosauri?

La risposta è sorprendente. Spesso abbiamo parlato di velocità della luce e distanze; proprio per questo osservando dalla Terra una stella, lontana per esempio 4 anni luce, diciamo che quella che vediamo è la luce di 4 anni fa. La cosa che spesso non consideriamo è che vale anche lo stesso! Mi spiego meglio e arrivo al dunque (la GIF vi darà un indizio).

Questa linea mostra la velocità della luce dalla Terra alla Luna (384 000 km circa): impiega circa 1,28 secondi . Credit: Cantus

Immaginiamo di trovarci,in questo momento, in una delle due galassie che compongono le antenne. Esse distano dalla Terra circa 65 milioni di anni luce. Ora supponendo di possedere un telescopio potentissimo in grado di vedere la superficie della Terra, sapete cosa osserveremmo?

I dinosauri, prossimi ormai alla loro estinzione! Tutto ciò è possibile, poiché gli spazi sono enormi e la velocità della luce ha un valore definito di 300.000 km/s. STUPEFACENTE!

Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi fare una donazione