La NASA lancerà l’Ultraviolet Transient Astronomy Satellite, il primo telescopio spaziale dell’Agenzia spaziale israeliana.

La NASA lancerà il primo telescopio spaziale israeliano, l’Ultraviolet Transient Astronomy Satellite (ULTRASAT), un osservatorio ultravioletto con un ampio campo visivo che indagherà circa eventi cosmici di breve durata (come esplosioni di supernove e fusioni di stelle di neutroni).

Advertisement
Banner Plus

Leggi anche: Hubble osserva galassie distorte da altre galassie.

I dettagli sul telescopio

Filmato time-lapse dripreso dal telescopio spaziale Hubble della NASA, il quale mostra la supernova SN 2018gv spegnersi. ULTRASAT osserverà non solo lo spegnimento, ma anche l'inizio di tali eventi. Credits: NASA, ESA, and A. Riess (STScI/JHU) and the SH0ES team; acknowledgment: M. Zamani (ESA/Hubble).
Filmato time-lapse dripreso dal telescopio spaziale Hubble della NASA, il quale mostra la supernova SN 2018gv spegnersi. ULTRASAT invece osserverà non solo lo spegnimento, ma anche l’inizio di tali eventi. Credits: NASA, ESA, and A. Riess (STScI/JHU) and the SH0ES team; acknowledgment: M. Zamani (ESA/Hubble).

ULTRASAT dovrebbe essere lanciato in orbita geostazionaria attorno alla Terra nel 2026. La NASA non si occuperà soltanto del lancio, ma parteciperà anche al programma scientifico della missione. L’Agenzia spaziale israeliana consegnerà l’osservatorio completato al Kennedy Space Center della NASA in Florida per il lancio.

I ricercatori combineranno le osservazioni di ULTRASAT di questi eventi a breve termine con le informazioni provenienti da una varietà di altre missioni, comprese quelle che studiano le onde gravitazionali e le particelle.

Fonte: NASA.

Se il lavoro che stiamo facendo ti sembrerà utile, per te e per tutti, potrai anche decidere di esserne partecipe e di abbonarti a Passione Astronomia. Possiamo prometterti che con il tuo aiuto ci saranno sempre più contenuti per seguire e capire meglio l’universo.