L’oggetto, chiamato 2020 SO, è definito come una mini – Luna. Non è raro che un corpo celeste venga temporaneamente catturato nell’orbita della Terra ma forse 2020 SO è di origine antropica

Gli astronomi hanno individuato un nuovo oggetto, chiamato 2020 SO, che probabilmente lo vedrà temporaneamente catturato dalla gravità della Terra. Si stima che arriverà il mese prossimo, nell’ottobre 2020, e rimarrà in sospeso fino a maggio 2021, quando lo perderemo. Questi oggetti vengono chiamati mini-lune e, sebbene abbiamo effettuato alcuni tentativi di rilevamento di asteroidi catturati temporaneamente, solo due sono stati confermati: 2006 RH120 , che ha visitato nel 2006 e 2007, e 2020 CD3 , in orbita terrestre dal 2018 al 2020.

La simulazione

Come si può vedere dalla simulazione qui sotto, la traiettoria dell’oggetto suggerisce che entrerà ed uscirà attraverso due dei punti di Lagrange della Terra, punti gravitazionalmente stabili creati dall’interazione gravitazionale del nostro pianeta con il Sole. L’orbita simile alla Terra e la bassa velocità del 2020 SO suggeriscono che in realtà non sia un asteroide; le sue caratteristiche, secondo gli esperti, sono più coerenti con qualcosa di fatto dall’uomo.

L’orbita dell’oggetto

Un asteroide?

2020 SO è stato classificato come un asteroide Apollo, una classe di asteroidi i cui percorsi attraversano l’orbita terrestre. Questa classe di asteroidi ha spesso incontri ravvicinati con la Terra. Ma ci sono alcuni indizi che 2020 SO non sia come gli altri. L’oggetto è su un’orbita con un’inclinazione molto bassa rispetto all’orbita terrestre; cioè, non è inclinato, ma sullo stesso percorso orbitale. La sua eccentricità è solo un po’ più alta di quella della Terra. Inoltre la sua velocità è molto, molto inferiore alla velocità di un asteroide Apollo.

La velocità sembra non essere grande“, ha detto a ScienceAlert l’archeologa spaziale Alice Gorman della Flinders University in Australia. “Quello che vedo è che si sta muovendo troppo lentamente, il che riflette la sua velocità iniziale“. Anche gli oggetti che provengono dalla Luna hanno una velocità inferiore rispetto agli asteroidi; ma, ha osservato Gorman, 2020 SO è ancora più lento delle rocce lunari.

Surveyor 2 dalla Terra
Lancio del Surveyor 2. Credit: NASA/LeRC

Piccolo e forse di origine antropica

Tutto ciò indica che l’oggetto è potenzialmente spazzatura spaziale; in particolare, secondo Paul Chodas del JPL, lo stadio di un razzo che lanciò un carico utile sperimentale chiamato Surveyor 2 sulla Luna nel settembre 1966. Questi stadi scartati costituiscono spazzatura spaziale. La dimensione stimata di SO 2020 corrisponde allo stadio del razzo considerato. Secondo il database CNEOS della NASA , l’oggetto è lungo tra 6,4 e 14 metri. Gli asteroidi vengono rilevati nel cielo come oggetti luminosi in movimento: un punto nell’oscurità. Da ciò, possiamo dedurre velocità e orbita e fare una stima delle dimensioni, ma è impossibile determinare la forma o la composizione senza osservazioni più dettagliate. 2020 SO dovrebbe fare due picchi ravvicinati della Terra. Il 1° dicembre 2020 passerà a una distanza di circa 50.000 chilometri . Intorno al 2 febbraio 2021 volerà a 220.000 chilometri.

Luna
Il sistema Terra-Luna. Credit: NASA
Osservazioni per capirne la natura

Non entrerà nell’atmosfera terrestre e dunque l’oggetto non rappresenta assolutamente alcun pericolo. Ma quelle distanze, in particolare a basse velocità, potrebbero essere sufficienti per studiarlo più da vicino e accertare cosa sia 2020 SO. Potremmo riuscire a distinguere una forma approssimativa e la spettroscopia potrebbe aiutare a determinare se l’oggetto sia dipinto. E quanta luce riflette potrebbe persino fornire informazioni per aiutare a pianificare missioni spaziali a lungo termine. 

E, naturalmente, che si tratti o meno di uno stadio di razzo, le proprietà di 2020 SO possono aiutarci a identificare altri oggetti vicini alla Terra in futuro. Se fosse stato prodotto dall’uomo, significherebbe che la prossima volta che vedremo un oggetto con proprietà simili, avremo un po’ più di informazioni a sostegno di un’origine antropica. Se fosse un asteroide, questa roccia sarebbe davvero strana. Ciò dimostrerebbe che gli asteroidi possono muoversi, davvero inaspettatamente, come gli stadi di un razzo. Quindi, qualunque cosa sia 2020 SO, avremo molto da imparare dal nostro ospite misterioso in arrivo.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui
Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi fare una donazione