L’asse della Terra è inclinato di circa 23° e 27′ rispetto al piano dell’eclittica: è proprio questa inclinazione, insieme alla rivoluzione del nostro pianeta attorno al Sole, a causare le stagioni.

L’inclinazione dell’asse della Terra è uno dei fattori più significativi che influenzano il nostro clima e le stagioni. Questo fenomeno astronomico, noto come obliquità dell’asse terrestre, è essenziale per comprendere i cambiamenti meteorologici che caratterizzano la nostra vita quotidiana.

Advertisement
Advertisement

Cos’è l’inclinazione dell’asse terrestre?

L’asse terrestre è una linea immaginaria che collega i poli nord e sud del nostro pianeta, e l’inclinazione di quest’asse è l’angolo formato dalla sua posizione rispetto al piano orbitale della Terra. L’attuale inclinazione dell’asse terrestre è di circa 23,5 gradi (più precisamente 23° 26′ 10.5″) rispetto alla perpendicolare al piano dell’eclittica.

Advertisement

Impatto sulle stagioni

Questa inclinazione è responsabile della variazione delle stagioni. Durante l’anno, mentre la Terra orbita attorno al sole, diverse regioni ricevono quantità variabili di luce solare a causa dell’inclinazione dell’asse. Quando il polo nord è inclinato verso il sole, si verifica l’estate nell’emisfero settentrionale, mentre l’emisfero meridionale sperimenta l’inverno. Questo processo si inverte quando il polo nord è inclinato lontano dal sole.

Advertisement

Variazioni storiche e cicli dell’obliquità

L’inclinazione dell’asse terrestre non è costante nel tempo. Nel corso di migliaia di anni, questa angolazione subisce variazioni cicliche, nota come cicli di Milankovitch. Questi cicli influenzano il clima terrestre e sono stati associati a periodi di glaciazione. Attualmente, ci troviamo in un periodo di relativa stabilità nell’obliquità, ma nel corso di eoni, quest’angolazione è variata da valori più alti a valori più bassi.

Advertisement

Importanza per la vita sulla Terra

L’inclinazione dell’asse terrestre è fondamentale per la vita sulla Terra. Essa contribuisce alla diversità climatica del nostro pianeta, creando ecosistemi unici in ogni regione. Gli organismi viventi si sono adattati a questi cambiamenti stagionali, sviluppando strategie di sopravvivenza che variano a seconda delle condizioni climatiche.

Seguici su Passione Astronomia!