In questo video in 4K ci sono gli eventi che caratterizzeranno l’Universo nel prossimo futuro. Ecco cosa ci aspetta

Vi siete mai chiesti quale sarà il destino della Terra e del sistema solare? E cosa accadrà nei prossimi 100 o 500 milioni di anni? Un utente di Youtube ha caricato un video in 4K in time-lapse in cui ci spiega cosa succederà nei prossimi anni. Un viaggio alla fine del tempo in 4K: ecco cosa succederà nel futuro dell’universo. Godetevi il filmato e poi lo commentiamo insieme.

Time-lapse dell’universo in 4K

Fra poco più di 4,5 miliardi di anni, il Sole comincerà a esaurire il suo carburante e collasserà in una nana bianca. Pensate che si rimpicciolirà al punto da generare la stessa quantità di luce prodotta dalla luna piena in una notte d’estate. È questo il destino della maggior parte delle stelle dell’universo. La Terra, probabilmente, verrà inglobata prima, quando cioè il Sole si trasformerà in una gigante rossa. A quel punto, e prima dello stadio finale di nana bianca, anche tutti gli altri pianeti rocciosi più vicini al Sole faranno la stessa fine (Mercurio e Venere sicuramente).

Universo Big Bang

Una desolazione cosmica

Le galassie continueranno ad allontanarsi sempre di più, mentre lo spazio si espande e alla fine tutte le stelle si spegneranno lasciando l’universo in una fredda e buia desolazione cosmica. Secondo molti astronomi sarà questo il destino ultimo del nostro universo, ovvero anche quando l’ultimo buco nero evaporerà e non ci sarà altro che vuoto per miliardi e miliardi di chilometri nello spazio. Per quanto ci riguarda, però, non dobbiamo preoccuparci. Ci vorranno ancora miliardi e miliardi di anni perché tutte queste cose accadano.

Nel suo piccolo, Passione Astronomia ti aiuta a capire come funziona l’universo. E l’universo funziona meglio se le persone che ne fanno parte sono bene informate: se hanno letto sciocchezze, bugie, veleni, poi va a finire come va a finire. Già ora non è che vada benissimo. Ecco perché è importante che qualcuno spieghi le cose bene. Passione Astronomia fa del suo meglio. Abbonati!