Mentre erano alla ricerca di gas interstellare luminoso, gli astronomi si sono imbattuti in 49 nuove galassie finora sconosciute.

Mentre osservava il cielo per cercare gas interstellare luminoso, un gruppo di astronomi ha scoperto 49 nuove galassie. Sono state soprannominate i “quarantanove”, un richiamo al soprannome dato ai migliaia di cercatori d’oro che accorsero in California durante la corsa all’oro del 1849. Il team di astronomi stava tentando di studiare il gas di formazione stellare in una singola radiogalassia. Invece, gli scienziati hanno trovato 49 nuove galassie in appena 180 minuti, dimostrando così la potenza del telescopio MeerKat, che si trova in Sud Africa.

Pepite d’oro per gli astronomi

“Tre di queste nuove galassie sono particolarmente interessanti, poiché studiando le galassie ad altre lunghezze d’onda della luce, abbiamo scoperto che la galassia centrale sta formando molte stelle”, ha detto l’autore principale dello studio. “Probabilmente sta rubando il gas dalle sue galassie compagne per alimentare la formazione stellare, il che potrebbe portare le altre due a diventare inattive. Speriamo di continuare i nostri studi e di condividere presto con la comunità ancora più scoperte di nuove galassie ricche di gas”, dicono gli scienziati.

Le potenzialità del telescopio MeerKAT

“Questa scoperta evidenzia la potenza pura del telescopio MeerKAT come strumento di imaging”, ha affermato Ed Elson, coautore della ricerca e ricercatore dell’Università di Città del Capo. “I metodi che abbiamo sviluppato e implementato per studiare i quarantanove saranno utili per le grandi indagini scientifiche di MeerKAT e per le campagne di osservazione più piccole come la nostra” ha detto. Serviranno ulteriori approfondimenti per capire come sono fatte e le caratteristiche intrinseche delle nuove galassie. Vi terremo aggiornati con tutte le news sull’argomento.

Fonte