Il razzo cinese Long March 5B è fuori controllo a causa di un guasto ed ora è in caduta libera verso la Terra. Viene monitorato dalle agenzie spaziale per calcolarne la traiettoria di caduta per possibili detriti

Cattive notizie sul razzo Long March 5B che in questi giorni ha portato il modulo principale della nuova stazione spaziale cinese in orbita. A quanto pare il razzo che doveva compiere una manovra che lo avrebbe portato a deorbitare purtroppo ha subito un guasto totale causandone l’interruzione di comunicazione con il controllo a terra. Il booster ora si comporta come un “veicolo passivo” e l’unica influenza che subisce è il freno dell’atmosfera, che lo sta facendo ricadere verso la Terra. Viene monitorato da diverse agenzie tra queste anche l’Italia per calcolarne la traiettoria di caduta che si stima a metà della settimana prossima ma è presto per avere un quadro certo.

Il Long March 5B
Il Long March 5B. Credit: Xinhua News Agency

La stazione spaziale cinese

La Cina ha in programma diversi lanci per la costruzione della stazione spaziale con completamento entro il 2022. Come la ISS, la stazione cinese sarà composta da moduli. 

Vi terremo aggiornati.

Articolo scritto in collaborazione con Giuseppe Marozza

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it