L’agenzia spaziale russa ha denunciato un’astronauta della NASA rea di aver danneggiato la Soyouz attraccata alla ISS dopo un crollo emotivo. Non è la prima volta che succede.

Gli astronauti hanno mai litigato nello spazio? La domanda è lecita, dato che proprio oggi la Russia avrebbe accusato l’astronauta americana Serena Auñón-Chancellor per aver danneggiato una navicella Soyouz durante una missione spaziale, nel 2018. Il motivo, a detta dei Russia, sarebbe stato un litigio fra l’astronauta e il suo amante, anch’egli a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Gli astronauti al lavoro sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Credit: NASA

I rischi di un litigio nello spazio

Non è la prima volta che russi e americani litigano nello spazio. Un diverbio tra i membri dell’equipaggio della ISS si ebbe anche nell’agosto del 2018. Un meteorite aveva danneggiato la parte esterna della Soyuz MS-09, ma vi era stato dissenso tra gli astronauti su come riparare il danno. Ai russi era stato ordinato di riparare la falla, ma il comandante della ISS (l’astronauta della NASA Drew Feustel) aveva espresso dubbi in merito e chiesto di rinviare la riparazione di 24 ore.

Alla fine la fuga di ossigeno è stata fermata dall’interno, ma Feustel e gli altri astronauti della NASA non parteciparono ai lavori. Il comandante precisò che per farlo avrebbero avuto bisogno di un’intesa diplomatica fra la Roscosmos e la NASA.

Non c’è dubbio che i litigi nello spazio nascondano più di qualche rischio. Numerosi film e libri di fantascienza hanno provato a descrivere una situazione di questo tipo, con esiti tutt’altro che rassicuranti. D’altronde è importantissimo, in quelle condizioni, mantenere sempre la lucidità e l’equilibrio psichico, nel rapportarsi con gli altri per fare squadra. Il buon esempio dovrebbe sempre partire dalle agenzie spaziali, fatto sta che gli astronauti sono costantemente controllati e monitorati per garantire la loro sicurezza e quella degli altri.

Immagine di copertina credit NASA

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it