In una foto scattata sopra il deserto di Atacama, in Cile, si vedono una serie di striature rosse luminose sopra l’Osservatorio di La Silla. Ecco di che si tratta.

Misteriose striature rosse luminose sopra il deserto di Atacama, in Cile. Molti le chiamano “Red Sprites” e non sono altro che grandi scariche elettriche che si verificano in alto, sopra le nubi temporalesche. Di solito sono innescate dalle scariche positive dei fulmini fra una nuvola e il suolo sottostante. Questo fenomeno può verificarsi nell’alta atmosfera terrestre, fra i 50 e i 90 km di altitudine.

Questa foto, scattata dall’Osservatorio di La Silla, mostra le striature rosso vivo note come “Red Sprites”. Credit: ESO

Un fenomeno non così raro

Da secoli moltissime persone raccontano o tramandano racconti di misteriose luci rosse nei cieli. Secondo un articolo del Farmer’s Almanac, anche quando piloti o scienziati provavano a descrivere questi fenomeni, la comunità scientifica non diede loro credito. Tuttavia, nel 1989 gli scienziati dell’Università del Minnesota fotografarono queste strane luci rosse nel cielo e dovettero ricredersi. È capitato anche agli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale di fotografarle dallo spazio, non è poi un evento così raro.

La foto che vedete sopra sembra quasi un dipinto. Le striature rosse appaiono basse per la prospettiva della telecamera, situata sulla piattaforma del telescopio di La Silla. Sullo sfondo si può ben notare la tonalità verde, nota come bagliore d’aria. Dall’ESO hanno spiegato che durante il giorno la luce solare allontana gli elettroni dall’azoto e dall’ossigeno. Di notte, invece, questi elettroni si ricombinano con gli atomi e le molecole, facendoli brillare. Di solito questo fenomeno può essere visto dove c’è molto buio e quindi in luoghi privi di inquinamento luminoso.

Riferimenti: Universe Today

Se il lavoro che stiamo facendo ti sembrerà utile, per te e per tutti, potrai anche decidere di esserne partecipe e di abbonarti a Passione Astronomia. Non possiamo prometterti di scoprire cosa c’era prima del Big Bang. Ma possiamo prometterti che con il tuo aiuto ci saranno gli articoli di Passione Astronomia per seguire e capire meglio l’universo.

Chissà che un paese più informato non sia un paese migliore.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it