Proprio così, la NASA ha utilizzato il sistema di comunicazione all’avanguardia della sonda Psyche – a 31 milioni di km di distanza dalla Terra – per inviare il video ad alta definizione di un gatto!

Sebbene i gatti potrebbero non rivendicare il titolo di migliori amici dell’uomo, pochi possono contestare la loro posizione in pole-position quando si tratta di video in Internet e meme. E anche la NASA si è accodata al sentimento comune. Ma la scelta di un gatto ha anche una connessione storica. Infatti, quando l’interesse americano per la televisione iniziò a crescere negli anni ’20, come immagine di prova fu trasmessa proprio la figura di Felix the Cat. Il video è giunto sulla Terra grazie all’uso di un ricetrasmettitore laser presente sulla sonda Psyche, che sta viaggiando verso la fascia principale degli asteroidi – tra Marte e Giove – per esplorare un misterioso oggetto ricco di metalli. Puntare un raggio laser da milioni di km di distanza è stata una bella ”gatta da pelare”, restando in tema.

Advertisement
Banner Plus
Gatto spazio Terra
Credit: NASA / JPL-Caltech

Da Psyche alla Terra

Per non parlare poi del tempo impiegato dalla luce per viaggiare da Psyche alla Terra. Infatti, durante il viaggio del segnale sia la sonda che la Terra hanno cambiato la loro posizione ”iniziale”, che di conseguenza ha reso necessario lo spostamento dei laser in uplink e downlink. In ogni caso è stato un successo! La clip mostra Tabby, l’animale domestico di un dipendente del JPL, che insegue una luce laser su un divano, con la grafica di prova sovrapposta. Questi includono il percorso orbitale di Psyche e le informazioni tecniche sul laser e il suo bit rate di dati.

Il video e i dettagli del test

Quando ha inviato il video, la sonda si trovava a ben 80 volte la distanza Terra-Luna. Il segnale codificato nel vicino infrarosso è stato ricevuto dal telescopio Hale presso l’Osservatorio Palomar del Caltech, e da lì inviato al Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA nel sud della California. Uno degli obiettivi del test era dimostrare la capacità di trasmettere video a banda larga per milioni di chilometri. ”Per rendere questo evento ancora più memorabile, abbiamo deciso di lavorare con i designer del JPL per creare un video divertente, che catturi l’essenza della demo come parte della missione di Psyche”, dice Bill Klipstein, project manager della demo tecnologica al JPL. Le missioni spaziali solitamente utilizzano le onde radio per inviare e ricevere dati, ma lavorare con i laser può aumentare la velocità dei dati da 10 a 100 volte. Il video in ultra-HD ha impiegato 101 secondi per essere inviato sulla Terra al bit rate massimo del sistema di 267 megabit al secondo, più veloce della maggior parte delle connessioni a banda larga domestiche!

Fonte