Ricordate quando vi parlai di S5 0014 + 81? Eccolo confrontato con Ton 618 (all’interno della foto trovate anche l’estensione del sistema solare).

Come ogni quasar, si ritiene che TON 618 abbia un disco di accrescimento di gas caldo che ruota attorno al buco nero. Il quasar è stimato distante 10,4 miliardi di anni luce nella costellazione dei cani da caccia. Il buco nero al centro del quasar TON 618 ha una massa stimata in 66 miliardi di volte quella del Sole (vi lascio l’articolo ‘la potenza del Sole‘).

Facciamo il calcolo:

  • La massa del Sole è 2 × 10^30 kg
  • La massa di Ton 618 è 132.000.000.000 x 10^30 kg

Un numero da capogiro!

Buco nero ton618
Rappresentazione del Buco nero TON618

Ma cos’è un Quasar?

Per definizione è un nucleo galattico attivo molto luminoso. Questa enorme luminosità si forma dall’attrito che si genera dall’attrito causato dalle polveri e dai gas che ‘cadono all’intero di un buco nero supermassiccio.

Rappresentazione artistica di un quasar

A questo punto si forma il cosiddetto ‘disco di accrescimento che trasforma metà della massa in energia. Invece il nome Quasar venne dato inizialmente perché questi oggetti furono scoperti come potenti sorgenti radio e nell’ottico avevano un aspetto puntiforme come una stella.

Passione Astronomia consiglia...
Dal big bang ai buchi neri. Breve storia del tempo clicca qui
Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi fare una donazione