Secondo alcuni ricercatori, durante la sua formazione, la Terra ha attraversato un breve periodo di appiattimento, prima di diventare una massa rocciosa sferica.

Utilizzando simulazioni al computer, un team di scienziati dell’Istituto di Matematica, Fisica e Astronomia dell’UCLan ha provato a ricostruire la formazione dei pianeti. Secondo questo studio, i protopianeti emergerebbero dalla frammentazione di grandi dischi rotanti di gas denso che circondano le giovani stelle. Si ritiene che si formino attraverso l’“accrescimento del nucleo”, che è una crescita graduale di particelle di polvere che si uniscono per formare oggetti sempre più grandi, o direttamente dalla rottura di grandi dischi protostellari rotanti attorno alle stelle. È quella che gli scienziati definiscono teoria dell’instabilità del disco. In altre parole, prima di diventare sferica, la Terra potrebbe essere stata… piatta.

Simili agli smarties

Credit: UCLan

“Siamo rimasti molto sorpresi dal fatto che i primi pianeti che si stavano formando fossero sferoidi oblati, abbastanza simili agli smarties che mangiamo!” dicono gli scienziati. La conferma della forma appiattita dei giovani pianeti rappresenta un grande cambiamento nella nostra comprensione della formazione planetaria. Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che i pianeti crescono principalmente perché il materiale cade su di loro dai poli, piuttosto che dai loro equatori.

I risultati dello studio

Utilizzando questo metodo, il team ha analizzato le caratteristiche dei pianeti, confrontandole con le osservazioni e analizzando attentamente il processo di formazione dei giganti gassosi. La loro indagine si è concentrata sullo studio della forma dei pianeti “giovani” e su come potrebbero evolversi in enormi giganti gassosi, potenzialmente superando Giove in dimensioni. Inoltre, hanno esplorato le proprietà dei pianeti che si formano in diverse condizioni fisiche, comprese le variazioni della temperatura e della densità del gas. Insomma, potrebbe esserci stato un brevissimo periodo in cui la Terra era piatta, prima di formarsi nel pianeta roccioso che è adesso.

Fonte