Un nuovo studio suggerisce che l’impatto dell’asteroide nel Golfo del Messico abbia sollevato così tanta polvere da oscurare il Sole per centinaia di migliaia di anni.

Si ritiene da tempo che l’impatto del meteorite Chicxulub abbia innescato una catena di eventi che portò alla scomparsa dei dinosauri e di circa il 75% delle specie sulla Terra 66 milioni di anni fa. Tuttavia, cosa abbia causato esattamente l’estinzione di massa rimane poco chiaro. Precedenti ricerche avevano suggerito che lo zolfo rilasciato durante l’impatto e la fuliggine derivante dagli incendi post-impatto costituivano le cause principali, e non l’emissione di polvere di silicati nell’atmosfera. Tuttavia, questa ipotesi si basava finora su una conoscenza limitata delle effettive proprietà delle particelle di polvere.

L’estinzione dei dinosauri

dinosauri

Gli autori dello studio suggeriscono che la polvere di silicati, insieme alla fuliggine e allo zolfo, abbiano svolto un ruolo importante nel bloccare la fotosintesi e nel creare un inverno tale da provocare il catastrofico collasso della produttività primaria, innescando una reazione a catena di estinzioni.

La ricaduta atmosferica e la scomparsa dei dinosauri

“Abbiamo campionato l’intervallo più sottile di un millimetro dello strato limite Cretaceo-Paleogene. Questo intervallo ha rivelato una distribuzione granulometrica molto fine e uniforme, che interpretiamo come rappresentativa della ricaduta atmosferica finale di polvere ultrafine correlata all’evento di impatto di Chicxulub” spiegano gli scienziati.

Un pianeta coperto da polvere

“I nuovi risultati mostrano valori di granulometria molto più fini rispetto a quelli precedentemente utilizzati nei modelli climatici e questo aspetto ha avuto conseguenze importanti per le nostre ricostruzioni climatiche” aggiungono. Nella foto che vedete sopra, si vede chiaramente come la polvere si sia sparsa attraverso il pianeta, dopo pochi giorni dall’impatto dell’asteroide.

Riferimenti: Royal Observatory of Belgium

Se sei arrivato fin qui è perché hai ritenuto il nostro articolo degno di essere letto fino alla fine. Da sempre Passione Astronomia prova a costruire, attraverso la divulgazione scientifica, una comunità di persone più informate e consapevoli. È anche il motivo per cui abbiamo deciso di scrivere un libro dedicato all’astronomia. È scritto in modo chiaro e semplice, proprio perché per noi la divulgazione deve essere accessibile a tutti. Lo trovi qui.