Oggi l’astrofisica avrebbe compiuto 99 anni e Google ha deciso di celebrarla con un Doodle in 3D che la raffigura insieme a un asteroide e a un gatto. Ripercorriamo le tappe salienti della sua incredibile carriera

Non c’è dubbio che Margherita Hack rappresenti una delle eccellenze storiche del patrimonio culturale e scientifico italiano. Era nata a Firenze il 12 giugno 1922 e proprio oggi avrebbe compiuto 99 anni. Google, per l’occasione, ha deciso di celebrare questa nostra accademica con un Doodle in 3D nella home del famoso motore di ricerca, che la raffigura insieme ad un asteroide e a un gatto. Vediamo insieme perché.

Il doodle di Google dedicato a Margherita Hack. Credit: Google.

Chi è stata Margherita Hack

Per capire chi fosse Margherita Hack dobbiamo partire da una delle sue frasi più celebri, quantomai attuale: “Dove sta scritto che le donne devono occuparsi delle faccende domestiche? Questo, forse, aveva senso una volta, quando l’uomo lavorava e stava tutto il giorno fuori casa, ma oggi non lo ha più. Siamo succubi di una tradizione dura a morire.” Margherita Hack era così: attivista per i diritti delle donne, curiosa per la scienza e strenua sostenitrice delle battaglie in difesa dei diritti degli animali (ecco il gatto disegnato a fianco a lei).

È stata la prima donna italiana a guadagnarsi una cattedra all’università di Trieste, ma anche la prima direttrice dell’Osservatorio astronomico cittadino.

L’asteroide che le è stato dedicato

Astrofisica, accademica, divulgatrice scientifica e attivista, Margherita Hack ha pubblicato diversi articoli accademici, libri e fondato perfino due riviste dedicate all’astronomia. L’asteroide che compare questa mattina (sabato 12 giugno) sulla home page di Google insieme a un suo ritratto e a un gattino, non è altro che l’asteroide 8558 Hack, che orbita fra Marte e Giove, chiamato in suo onore nel 1995.

A 90 anni, prima della morte avvenuta il 29 giugno 2013, tra l’altro, il governo italiano le ha conferito il titolo di Cavaliere di Gran Croce. Oggi più che mai, le giovani generazioni devono guardare con rispetto ad una grande donna che con coraggio ha cambiato il modo di interpretare la scienza e divulgarla.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it