Lo ha detto il MET, il servizio metereologico del Regno Unito, con le temperature globali che saranno di circa 1,2 gradi superiori a quelle degli anni precedenti. Ecco cosa dobbiamo aspettarci.

Il Met Office, ovvero il servizio metereologico del Regno Unito che monitora anche i cambiamenti climatici, ha previsto che il 2023 sarà uno degli anni più caldi di sempre. Le temperature globali sono destinate a salire di 1,08 °C e 1,32 °C al di sopra della media registrata a cavallo fra il 1850 e il 1900. È il decimo anno consecutivo che la temperatura media della Terra sale di almeno un grado al di sopra dei livelli pre-industriali.

Il 2023 sarà ancora più caldo del 2022.

Il 2023 sarà ancora più caldo del 2022

Secondo Nick Dunstone, che ha guidato lo studio delle previsioni per il prossimo anno, la temperatura degli ultimi tre anni è stata influenzata da un prolungato fenomeno chiamato Nina, che ha un effetto di raffreddamento sulle temperature medie globali.

Allo stesso tempo, il Pacifico tropicale diventerà più caldo. Pertanto, il 2023 sarà probabilmente più caldo del 2022.

D’altronde è dal 2014 che ogni anno è quello più caldo mai registrato. Da allora la temperatura globale è sempre stata di almeno un grado superiore rispetto a prima della rivoluzione industriale, ovvero tra il 1850 e il 1900.

La nuova previsione si basa sui principali modelli climatici globali. Tuttavia, tali proiezioni non includono eventi imprevedibili come grandi eruzioni vulcaniche che raffredderebbero temporaneamente il nostro clima.

Riferimenti: Met

Se sei arrivato fin qui è perché hai ritenuto il nostro articolo degno di essere letto fino alla fine. Da sempre Passione Astronomia prova a costruire, attraverso la divulgazione scientifica, una comunità di persone più informate e consapevoli. È anche il motivo per cui abbiamo deciso di scrivere un libro dedicato all’astronomia. È scritto in modo chiaro e semplice, proprio perché per noi la divulgazione deve essere accessibile a tutti. Lo trovi qui.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it