Le immagini del Telescopio Spaziale Hubble permettono di vedere cosa succede su Saturno in relazione ai cambiamenti stagionali

L’arrivo dell’autunno nell’emisfero settentrionale di Saturno mostra delle variazioni di colore nell’atmosfera a livello polare ed equatoriale. Gli scienziati della NASA, confrontando le immagini del Telescopio Hubble dal 2018 al 2020, hanno osservato dei piccoli cambiamenti di anno in anno nel colore, nei venti e probabilmente nell’altezza delle nubi.

Variazione nella velocità dei venti

La velocità rilevata dei venti nel 2018 era approssimativamente di 1600 km/h, mentre negli ultimi due anni è diminuita a 1300 km/h, tornando al valore rilevato tra il 2004-2009 dalla sonda Cassini. Questa variazione nella velocità dei venti potrebbe essere correlata al cambiamento nell’altezza delle nubi: rispetto ai dati della sonda Cassini, infatti, nel 2018, le nubi di Saturno erano di circa 60 km più alte. L’equatore invece, nel triennio 2018-2019, ha dimostrato un aumento di luminosità dal 5 al 10%. Si tratta di variazioni leggere, poiché gli scienziati hanno esaminato soltanto una piccola porzione dell’intero anno di Saturno, ma si sospettano variazioni più significative su scala stagionale.

Saturno
Immagini del telescopio spaziale Hubble di Saturno scattate nel 2018, 2019 e 2020 durante le transizioni estive dell’emisfero settentrionale del pianeta verso l’autunno. Credit: NASA/ESA/STScI/A. Simon/R. Roth

Saturno è il sesto pianeta partendo dal Sole e il secondo pianeta più grande del nostro sistema solare. Adornato con un bellissimo sistema di anelli ghiacciati, Saturno è unico tra i pianeti. Non è il solo ad avere anelli (li posseggono anche Giove, Nettuno e Urano). Come il gigante gassoso Giove, Saturno è una palla enorme composta principalmente da idrogeno ed elio. E’ circondato da più di 80 lune conosciute e ospita alcuni dei paesaggi più affascinanti del nostro sistema solare. Dai getti d’acqua che spruzzano da Encelado ai laghi di metano su Titano, il sistema di Saturno è una ricca fonte di scoperte scientifiche e contiene ancora molti misteri. Saturno possiede un raggio di 58.232 chilometri, oltre 9 volte quello della Terra, e dista 9,5 unità astronomiche dal Sole (1,4 miliardi di km). Un’unità astronomica (abbreviata in AU), è la distanza dal Sole alla Terra (150 milioni di km).

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it