Oggi è il giorno più lungo dell’anno. Ma quali sono i Paesi in cui c’è il maggior numero di ore di luce in questo periodo con il massimo nel solstizio d’estate?

Dovete sapere che esistono due tipi di solstizio: uno a giugno (oggi, 21 giugno 2023) e un altro a dicembre (sempre il 21). Quello di giugno segna il giorno più lungo a nord dell’equatore (giorno inteso come ore di luce il cosiddetto dì), mentre il 21 dicembre quello più corto (ovvero con meno ore di luce). Ma cosa accade esattamente a livello astronomico? In pratica questo è il momento in cui il Sole è direttamente sopra il Tropico del Cancro nell’emisfero settentrionale della Terra. E poiché l’emisfero settentrionale (dove ci troviamo anche noi) è inclinato verso il Sole a giugno, riceve quindi più luce nel corso della giornata. E il solstizio rappresenta l’inclinazione massima e quindi il giorno più lungo dell’anno.

Advertisement
Banner Plus

Solstizio d’estate: i Paesi dove il Sole non tramonta (quasi) mai

Alcuni lo chiamano “Sole di mezzanotte”, che è l’opposto della cosiddetta “notte polare”. È un periodo di luce che dura più di 24 ore, fino a un massimo di 6 mesi l’anno. Questo fenomeno si verifica durante il periodo estivo nelle zone al di sopra del Circolo Polare Artico e al di sotto del Circolo Polare Antartico. Durante questo periodo, a causa dell’inclinazione dell’asse terrestre, il Sole rimane sopra l’orizzonte per diversi giorni e per una durata che varia a seconda della latitudine in cui ci si trova. Più si va a Nord, prima inizia ad esserci sempre luce e più tardi ritorna il buio.

Solstizio d'estate Stonehenge

I luoghi in cui è possibile ammirare e vivere il Sole di Mezzanotte sono solamente quelli dal Circolo Polare Artico in su, o poco sotto, in quanto non ci sono insediamenti umani permanenti a Sud del Circolo Polare Antartico, a parte le stazioni di ricerca. È quindi visibile in Canada (Yukon, Nunavut e Territori del Nord-Ovest), Alaska, Lapponia (Finlandia, Norvegia, Svezia), Groenlandia, Russia e Siberia. Per rifrazione, è visibile anche in Islanda, situata di poco al di sotto del Circolo Polare Artico.

Nel punto più settentrionale dell’Europa continentale (Capo Nord) il Sole non tramonta per più di 60 giorni, dal 14 Maggio al 29 Luglio. Alle Svalbard invece non c’è tramonto dal 19 aprile al 23 agosto circa. In Groenlandia il Sole di Mezzanotte arriva prima nelle città più settentrionali, come Qaanaaq, Upernavik e Uummannaq. Qui rimane anche il più a lungo, dalla fine di aprile alla fine di agosto. Più vicino al Circolo Polare Artico, il Sole di Mezzanotte è visibile tra inizio giugno e metà luglio. I punti in cui il Sole rimane sopra all’orizzonte per più tempo sono i poli, dove può essere continuamente visibile per quasi metà anno. Al Polo Nord, ad esempio, è visibile per 6 mesi, da fine marzo a fine settembre.