La sonda New Horizons ha sorvolato Plutone nel 2015 inviandoci foto incredibili, lasciandoci un’eredità enorme! Il filmato bellissimo della montagne ghiacciate

La sonda New Horizons ha sorvolato Plutone nel 2015 inviandoci dati e foto incredibili, lasciandoci un’eredità enorme! La seguente ripresa del pianeta nano, ottenuta grazie alla Ralph/Multispectral Visual Imaging Camera (MVIC) grandangolare della New Horizons il 14 luglio, offre uno sguardo sui paesaggi plutoniani con una fantastica retroilluminazione fornita dal Sole

Plutone
Un frame del video. Credit: NASA/JHUAPL/SwRI

Peculiarità superficiali

Evidenzia in modo spettacolare i vari terreni di Plutone e l’atmosfera estesa. La scena misura per 1.250 chilometri di diametro. Godetevi un fantastico sorvolo ad oltre 6 miliardi di chilometri dalla Terra!

Nel suo piccolo, Passione Astronomia ti aiuta a capire come funziona l’universo. E l’universo funziona meglio se le persone che ne fanno parte sono bene informate: se hanno letto sciocchezze, bugie, veleni, poi va a finire come va a finire. Già ora non è che vada benissimo. Ecco perché è importante che qualcuno spieghi le cose bene. Passione Astronomia fa del suo meglio. Abbonati!

Per approfondire, Plutone: ecco perché è stato declassato a pianeta nano

Qualche info su Caronte, la ‘luna’ più grande del pianeta nano

Caronte ha un raggio di 606 chilometri circa (la metà di Plutone) ed il più grande satellite conosciuto rispetto al suo corpo” genitore” (completa un’orbita attorno al pianeta nano ogni 6,4 giorni terrestri). Plutone-Caronte è l’unico sistema planetario doppio noto del nostro sistema solare. La luna è in rotazione sincrona con il pianeta nano (mostra sempre la stessa faccia come la Terra con la Luna). Ma contrariamente al nostro satellite, Caronte si trova sull’orbita geostazionaria di Plutone. Così, oltre a presentare sempre la stessa faccia, esso appare immobile nel cielo di Plutone (effetto chiamato blocco delle maree). 

Fonte