Il telescopio spaziale Hubble ci stupisce sempre con i suoi meravigliosi scatti

Questa meraviglia cosmica si chiama Nebulosa Bug (NGC 6302 o C /69). Essa è una nebulosa planetaria bipolare distante dalla Terra 3400 anni luce ed avente un’estensione di ben 3 anni luce.

E’ collocata nella costellazione dello Scorpione e come potete immaginare è una delle nebulose di questa classe più interessanti e complesse conosciute.

Descriviamo questo oggetto strepitoso

Innanzitutto una nebulosa planetaria è una nebulosa ad emissione costituita da un involucro incandescente di gas ionizzato. Quest’ultimo è in espansione e viene espulso durante la fase finale della vita di alcune stelle.

NGC 6302 possiede due ‘lobi’ primari (l’immagine rende bene l’idea) e proprio per questo è catalogata come bipolare dando l’idea di che morfologia complessa abbia.

La velocità del flusso del lobo orientato a nord-ovest è stata stimata essere pari a 263 km/s; al suo punto più estremo la velocità supera invece i 600 km/s.

Un’incredibile temperatura

Studi ed osservazione hanno constatato che la sua stella centrale è uno degli oggetti più caldi conosciuti della Via Lattea: raggiunge una temperature superficiale di 200.000 kelvin circa e questo porta a pensare che la stella progenitrice doveva essere molto grande.



Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi fare una donazione


Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it