La telecamera CaSSIS a bordo dell’ExoMars Trace Gas Orbiter ha catturato la sua 20.000esima immagine di Marte

L’immagine, scattata il 13 dicembre 2020, mostra il Solis Dorsum, una parte di un prominente sistema di creste rugose in un vasto altopiano vulcanico, noto come Tharsis. Le creste sono caratteristiche tettoniche che si formano nelle lave di basalto stratificate a causa del carico e della flessione della crosta del pianeta e del mantello superiore. Questi stress tettonici sono causati dal raffreddamento interno del pianeta e dalla successiva contrazione.

Solis Dorsum
Solis Dorsum. Credit: ESA / Roscosmos / CaSSIS, CC BY-SA 3.0 IGO

Lo studio delle creste delle rughe, e in particolare della loro distribuzione e orientamento, può rivelare dettagli della complessa e dinamica storia geologica di Marte. La scala è indicata sull’immagine. Il programma ExoMars è una tra ESA e Roscosmos.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it