A differenza del nostro Capodanno (una pura convenzione), quello cinese si basa sull’astronomia in particolare sulla Luna (chiamato anche capodanno lunare) ed il giorno varia di anno in anno, scopriamo il motivo

Oltre un miliardo di persone in Cina e milioni in tutto il mondo celebreranno oggi il capodanno lunare questo fine settimana. Nel 2023 cade il 22 gennaio. L’inizio coincide con la data della luna nuova, che cadrà proprio oggi 22. Un animale rappresenta ciascuno dei 12 anni dello zodiaco cinese. Nel 2023 è l’Anno del Coniglio. Questo terminerà il 9 febbraio 2024 e poi, l’Anno del Dragone, inizierà il 10 febbraio 2024.

48 sfumature di Luna
48 sfumature di Luna. Credit: Marcella Giulia Pace
https://greenflash.photo/greenflash-gallery/greenflash-gallery/portfolio/

Il calendario cinese è basato su un ciclo lunare

La data del nostro capodanno è una convenzione dal momento che non c’è alcun evento astronomico che avvenga nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio di ogni anno. I popoli che seguono il calendario gregoriano e quello giapponese festeggiano l’anno nuovo proprio il primo gennaio. Molto più interessante è il Capodanno Cinese (festa di primavera o capodanno lunare). Essendo quello tradizionale cinese un calendario lunisolare (calendario lunare, in cui la durata media dell’anno lunare è uguale a un anno solare. Per ottenere questa sincronizzazione ogni due o tre anni viene aggiunto all’anno lunare ordinario di 354 giorni, un mese) i mesi iniziano in concomitanza con ogni novilunio (la cosiddetta Luna nuova) di conseguenza la data d’inizio del primo mese, e dunque del capodanno, può variare di circa 29 giorni, venendo a coincidere con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno, evento che può avvenire fra il 21 gennaio e il 19 febbraio del calendario gregoriano.

Uno dei 12 simboli animali dello zodiaco cinese (topo, bue, tigre, coniglio, drago, serpente, cavallo, pecora/capra, scimmia, gallo, cane e cinghiale/maiale) rappresentano ogni anno del calendario lunare cinese. Per il 2023 è l’Anno del Coniglio come detto. TravelChinaGuide.com lo definisce in questo modo:

Il coniglio è una creatura addomesticata che rappresenta la speranza e la vita per molto tempo. 
È tenero e adorabile. La dea della luna Chang’e nella leggenda cinese ha un coniglio come suo animale domestico, il che stimola il pensiero che solo questa creatura è abbastanza amabile da eguagliare la sua nobile bellezza. 
Un altro modo di dire è che il Coniglio è l’incarnazione della dea della luna di per sé ed è sempre un simbolo di purezza e buon auspicio. Le persone nate nell’Anno del Coniglio sono gentili e disponibili. Hanno modi dignitosi, nobili ed eleganti”.

Fonte: EarthSky, en.wikipedia

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it