Una visione pazzesca: il filmato 4k del Sole ripreso dal Portogallo mostra dettagli unici (3000 gigabyte di dati grezzi)

L’astrofotografo Miguel Claro di Lisbona, Portogallo, ha catturato l’intero disco solare il 12 ottobre 2023, mostrando il nostro Sole che ormai si dirige verso il suo massimo di attività nel suo ciclo solare di 11 anni. Il seguente video mostra la nostra stella che ruota per tre ore con il plasma intrappolato nei forti campi magnetici del sole a centinaia di chilometri sopra la fotosfera. Claro ha catturato il timelapse da un sito con poco inquinamento luminoso (precisamente nella Riserva del Cielo Scuro di Alqueva in Portogallo) utilizzando una fotocamera Player One Saturn-M SQR e un telescopio Lunt LS100. Il video è stato compresso da tre terabyte di dati grezzi. Il risultato finale è un filmato ad alta risoluzione 4k comprendente 246 immagini nel corso di circa 3 ore.

È nato il canale WhatsApp di Passione Astronomia! Iscriviti per ricevere tutti i nostri aggiornamenti

Il confronto della Terra con la nostra Stella

Il diametro medio del Sole è di circa 1 392 000 km, quasi 109 volte più grande della Terra (12.742 km): ciò significa che potremmo mettere 109 terre fianco a fianco in modo che corrispondano al diametro della nostra stella. La sua massa (1,9891 × 10^30 kg – 330.000 volte la Terra) costituisce circa il 99,86% della massa totale del sistema solare. Se volessimo provare a riempire il Sole di Terre, occorrerebbero 1,3 milioni di Terre per eguagliare il volume della nostra stella. Dal punto di vista della composizione, circa tre quarti della massa del Sole è formata da idrogeno e il resto è principalmente elio, poiché l’1,69% in massa (o 5628 volte la massa della Terra) sono altri elementi più pesanti come ossigeno, carbonio, neon, ferro e altri. 

Sole
Il Sole. Credit: ESA e NASA/Team Solar Orbiter/EUI; Elaborazione dati: E. Kraaikamp (ROB)

Incredibile energia

Il Sole trasforma, ogni secondo, 594 milioni di tonnellate di idrogeno in 590 milioni di tonnellate di elio. Ciò che manca è la massa che il Sole perde ogni secondo corrispondenti ad una luminosità media (energia rilasciata sempre in un solo secondo) pari a 386 miliardi di miliardi di megawatt. Insomma un confronto impari!

Fonte