Marte è conosciuto come il Pianeta Rosso a causa della presenza di ossido di ferro ma all’alba e al tramonto il cielo si tinge di blu! Il filmato

Marte è conosciuto come il Pianeta Rosso a causa della presenza di ossido di ferro. L’atmosfera di Marte è molto rarefatta ed è composta principalmente da anidride carbonica (95%) con tracce di altri gas e contiene molta polvere. Questa polvere molto sottile tende a disperdere la luce rossa durante il giorno e fa apparire il cielo rossastro. Sulla Terra succede proprio l’opposto: le molecole di aria, più piccole delle particelle di polvere marziana, disperdono in modo molto più efficiente la luce blu, rendendo il cielo della tipica colorazione azzurra. Discorso differente all’alba e al tramonto. In questi due casi, la luce deve percorrere una distanza maggiore nelle atmosfere dei due pianeti, con effetti molto diversi. Sulla Terra, albe e tramonti appaiono rossi perché l’aria assorbe quasi completamente la luce blu, mentre su Marte albe e tramonti sono bluastri perché le particelle di polvere disperdono la luce rossa meglio di quella blu, che resta quindi ben visibile in prossimità del Sole. Il seguente video, è un insieme di riprese di 3 rover, Perseverance, Curiosity e Spirit (tutti della NASA) da tre zone diverse di Marte, godetevelo!

È nato il canale WhatsApp di Passione Astronomia! Iscriviti per ricevere tutti i nostri aggiornamenti

Se il lavoro che stiamo facendo ti sembrerà utile, per te e per tutti, potrai anche decidere di esserne partecipe e di abbonarti a Passione Astronomia. Possiamo prometterti che con il tuo aiuto ci saranno sempre più contenuti per seguire e capire meglio l’universo.

Credit immagine di copertina NASA/JPL-Caltech/ASU/MSSS/Texas A&M Univ/Cornell