Samantha Cristoforetti è stata la prima donna europea a camminare nello spazio, lo scorso 21 luglio. Ecco le foto più belle.

Il 21 luglio 2022 l’astronauta italiana dell’ESA, Samantha Cristoforetti, è stata la prima donna europea a passeggiare nello spazio. Insieme al cosmonauta russo Oleg Artemyev ha trascorso 7 ore e 5 minuti al di fuori della Stazione Spaziale Internazionale. Tra i compiti che le erano stati assegnati, la configurazione di un nuovo braccio robotico che fa parte del segmento russo della Iss. Ecco le foto più belle di quei fantastici momenti.

samantha cristoforetti
Samantha Cristoforetti e Oleg Artemyev. Credit: ESA
Samantha Cristoforetti nello spazio. Credit: ESA
Samantha Cristoforetti nello spazio. Credit: ESA
Samantha Cristoforetti nello spazio. Credit: ESA
samantha cristoforetti
Astrosamantha al rientro nella Stazione Spaziale Internazionale. Credit: ESA

La prima passeggiata spaziale di una donna europea

Samantha Cristoforetti ha utilizzato una delle tute Orlan a bordo della Iss. Si tratta di tute progettate per essere indossate nello spazio senza bisogno di riportarle a Terra per la manutenzione. Astrosamantha ne ha indossata una di colore blu, mentre il suo collega Oleg Artemyev ne aveva una con i bordi rossi.

Generalmente le passeggiate spaziali vengono trasmesse in tempo reale al controllo missione sia di Mosca che della NASA. Questo consente al supporto di terra di poter assistere gli astronauti osservando esattamente ciò che l’equipaggio vede in tempo reale.

Per lavorare in un ambiente di microgravità la nostra Astrosamantha si è allenata in una struttura sulla Terra che simula la Stazione Spaziale Internazionale. Tra questo tipo di strutture c’è il Neutral Buoyancy della NASA a Houston. Il laboratorio dispone di un’enorme piscina che ha una serie di moduli simili a quelli della Iss. Questo consente agli equipaggi di esercitarsi per i compiti che dovranno svolgere nello spazio.

Riferimenti: Space.com

Se il lavoro che stiamo facendo ti sembrerà utile, per te e per tutti, potrai anche decidere di esserne partecipe e di abbonarti a Passione Astronomia. Non possiamo prometterti di scoprire cosa c’era prima del Big Bang. Ma possiamo prometterti che con il tuo aiuto ci saranno gli articoli di Passione Astronomia per seguire e capire meglio l’universo.

Chissà che un paese più informato non sia un paese migliore.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it