Il direttore generale dell’ESA Jan Wörner e l’amministratore della NASA Jim Bridenstine hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per portare l’Europa sulla Luna

Lo storico accordo vedrà gli Stati membri dell’ESA contribuire con una serie di elementi essenziali al primo avamposto umano in orbita intorno alla Luna, il Gateway. Conferma l’impegno dell’ESA a fornire almeno due moduli di servizio europei che forniscono elettricità, acqua, ossigeno e azoto alla sonda spaziale Orion della NASA. L’ESA riceverà anche tre opportunità di volo per gli astronauti europei per viaggiare e lavorare sul Gateway.

Il concetto di Gateway. Credit: ESA

Il Gateway

Il Gateway consentirà un’esplorazione sostenibile intorno e sulla Luna, consentendo la ricerca e dimostrando le tecnologie e i processi necessari per condurre una futura missione su Marte. Il contributo dell’ESA a questo impegno internazionale nell’ambito del MoU include la costruzione dell’habitat principale per gli astronauti quando visitano il Gateway, noto come I-Hab. Un secondo contributo chiamato ESPRIT, fornirà comunicazioni avanzate, capacità di rifornimento e una finestra, simile all’osservatorio Cupola costruito in Europa sulla Stazione Spaziale Internazionale. Ciò è coerente con quanto approvato dagli Stati membri in occasione del Consiglio ministeriale Space19 + dell’ESA, a Siviglia, in Spagna, lo scorso anno.

Il memorandum

Sebbene il memorandum d’intesa sia stato firmato a distanza a causa delle restrizioni COVID-19, il direttore generale dell’ESA Jan Wörner afferma che il coinvolgimento dell’ESA con il programma Artemis della NASA è stato necessario per molti anni. “In 20 anni di continua presenza umana sulla Stazione Spaziale Internazionale, abbiamo assistito a un livello senza precedenti di cooperazione tra le nazioni. L’esplorazione dello spazio sostenibile richiede sforzi internazionali coordinati e l’Europa si è dimostrata un partner forte e affidabile“, spiega. “Questo MoU conferma che stiamo andando verso la Luna, non solo in termini di attrezzature e tecnologia, ma anche con la nostra gente. L’Europa giocherà un ruolo centrale nella nuova era dell’esplorazione spaziale globale insieme alla NASA e ai nostri partner, fornendo architetture esemplari e rivoluzionarie per esplorare la Luna e Marte e ispirando le generazioni a venire“.

Panoramica delle missioni lunari con il coinvolgimento dell'ESA
Panoramica delle missioni lunari con il coinvolgimento dell’ESA. Credit: ESA

Questo sentimento è ripreso dal direttore dell’esplorazione umana e robotica dell’ESA David Parker. “L’ESA è onorata di essere un forte partner della NASA per Artemis, estendendo la partnership con la Stazione Spaziale fino alla Luna“, dice. “Ogni lancio di astronauti sulla Luna a bordo della nuova astronave Orion farà affidamento sul modulo di servizio europeo per potenza, propulsione, ossigeno e acqua. L’Europa fornirà alloggio all’equipaggio, telecomunicazioni, rifornimento e un’incredibile vista della Luna grazie ai contributi dell’ESA al portale lunare. E per di più, gli astronauti europei voleranno al Gateway per vivere e lavorare nello spazio profondo per la prima volta“.

Orion e il modulo di servizio europeo sulla luna
Orion e il modulo di servizio europeo. Credit: ESA

Questa firma storica è stata sottolineata da Marco Ferrazzani, capo dei servizi legali dell’ESA e principale negoziatore dell’Agenzia per questo memorandum d’intesa. “Questa firma stabilisce l’accordo tra la NASA e l’ESA di un’autentica partnership per la cooperazione su un avamposto umano civile nelle vicinanze lunari, basandosi sulla ricchezza di esperienza acquisita attraverso una lunga collaborazione insieme. Per il nostro ruolo futuro nell’esplorazione avrà la stessa grandezza del MoU per la Stazione Spaziale Internazionale. La negoziazione è stata sostenuta dal lavoro instancabile degli Stati membri dell’ESA che, come per la Stazione spaziale internazionale, hanno deciso collettivamente di formare un unico partner europeo che consentisse l’inizio di questo sforzo europeo nell’esplorazione lunare“.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it