Secondo uno studio pubblicato su Nature Climate Change, gli effetti dell’innalzamento del livello del mare e i cambiamenti climatici causeranno violente inondazioni sulle città costiere di tutto il pianeta.

Tantissime regioni costiere degli Stati Uniti, in questo periodo, hanno visto aumentare il numero di inondazioni. Ebbene, secondo un nuovo studio pubblicato su Nature Climate Change sostiene che intorno al 2030 arriveremo ad un punto di non ritorno. In pratica l’innalzamento del livello dei mari e le alte maree causeranno violente inondazioni in tutto il pianeta. Il problema è che molte realtà costiere non sono preparate ad affrontarne le conseguenze.

“Le Hawaii rischiano di scomparire”

Un team di ricerca ha analizzato dati dei mareografi provenienti da 89 località costiere degli Stati Uniti. Tra queste anche le Hawaii e altre isole del Pacifico che fanno parte degli Usa. Grazie ad una nuova tecnica statistica, si è riusciti a combinare gli intervalli dei cambiamenti di marea con gli scenari che riguardano l’innalzamento del livello dei mari. Le proiezioni risultanti hanno offerto un quadro piuttosto preoccupante agli autori dello studio.

In pratica il continuo innalzamento dei mari aggraverà il problema e molti altri luoghi costieri inizieranno a subire inondazioni più o meno ricorrenti (di sicuro più violente), nei prossimi decenni. Gli scienziati prevedono che gli aumenti più repentini si verificheranno lungo le coste Usa del Pacifico e del Golfo del Messico, ma non solo. Le Hawaii e le altre isole del Pacifico rischiano l’estinzione.

Una foto delle alluvioni di questi giorni in Europa Centrale. Credit: Il Post

Non è tutto, perché il team di ricerca ha scoperto che i cicli annuali delle maree e dell’innalzamento del livello dei mari possono combinarsi con le anomalie oceanografiche. Questi episodi rischiano di produrre inondazioni in lassi di tempo brevissimi, al punto da creare eventi estremi raggruppati in mesi specifici.

Non c’è dubbio che pianificare e prevenire, soprattutto in quelle zone del pianeta meno preparate a catastrofi di questo tipo, sia più importante che mai.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it