Ascolta l'articolo

L’iceberg è gigantesco: si estende per circa 1550 chilometri quadrati ed ha uno spessore di circa 150 metri! Il drammatico evento è stato catturato grazie alla missione satellitare Sentinel-2 dell’ESA

Le immagini satellitari confermano che un enorme iceberg, circa cinque volte più grande di Malta, si è distaccato dal Brunt Ice Shelf dell’Antartide. L’iceberg si estende per circa 1550 kmq con uno spessore di circa 150 m e si è staccato quando la spaccatura come Chasm-1 si è estesa completamente verso nord. È stato rivelato per la prima volta che questa crepa si stava estendendo all’inizio del 2012 dopo essere rimasta inattiva per alcuni decenni. Ora il distacco, ecco il video:

Il distacco era stato previsto. I glaciologi hanno monitorato per anni le numerose crepe e voragini che si sono formate nella spessa piattaforma di ghiaccio di Brunt, che confina con la costa di Coats Land nel settore del Mare di Weddell in Antartide. Il nuovo iceberg si chiamerà A-81 con il pezzo più piccolo a nord probabilmente identificato come A-81A o A-82. Gli iceberg sono tradizionalmente identificati da una lettera maiuscola che indica il quadrante antartico in cui sono stati originariamente avvistati, seguita da un numero sequenziale, poi, se l’iceberg si rompe in pezzi più piccoli, un suffisso letterale sequenziale.

Il monitoraggio di routine dai satelliti offre viste importanti di eventi che si verificano in regioni remote e mostra come le piattaforme di ghiaccio stanno rispondendo attivamente ai cambiamenti nelle dinamiche del ghiaccio e nelle temperature dell’aria e degli oceani. Nel febbraio 2021, un altro iceberg gigante, di circa 1270 kmq, si è staccato dalla parte settentrionale del Brunt. Individuato dalle immagini di Sentinel-1, si è già allontanato dalla piattaforma di ghiaccio di Brunt nel mare di Weddell.

Iceberg prima e dopo
L’iceberg prima e dopo. Credit: Copernicus Sentinel data (2022-23), processed by ESA, CC BY-SA 3.0 IGO

Fonte: ESA

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it