L’astronauta dell’ESA ha postato un video su TikTok in cui mangia una barretta a base di farina di grillo: sui social è subito scoppiata la bufera.

Samantha Cristoforetti torna a far parlare di sé: dove averci deliziato con splendide fotografie e video dallo spazio, è diventata virale su TikTok a causa di un video particolare girato sulla Stazione Spaziale Internazionale. Nel filmato si vede l’astronauta italiana addentare una barretta a base di farina di grillo, alimento che per i nutrizionisti è una fonte proteica molto ricca. Non sono mancate le polemiche, come dimostrano i tantissimi commenti sotto al suo post.

Cristoforetti e lo snack a base di insetti: per i nutrizionisti è sì

“Perché non provate anche voi a mangiare gli insetti?” Si apre così il video di Astrosamantha, che aggiunge: “Sapevate che oltre 2 miliardi di persone nel mondo mangiano insetti? In molti Paesi gli insetti sono stati consumati e dati da mangiare agli animali da allevamento per secoli. Alcune specie sono addirittura considerate prelibatezze. Secondo la Fao, oltre 2.000 specie di insetti vengono consumate dagli esseri umani in tutto il pianeta. E anche nello spazio! La mia barretta ai cereali di mirtillo contiene anche farina di grilli come fonte di proteine”.

I suoi followers, però, si sono divisi. C’è chi ci scherza sù, dicendo che preferisce “cinghiale e ragù” e chi invece punta il dito contro il maltrattamento degli animali. C’è chi le proverebbe e chi non ha nessuna intenzione di rinunciare all’eccellenza della cucina italiana. Per i nutrizionisti, però, l’entomofagia è una pratica altamente sostenibile, per il futuro del nostro pianeta.

Insetti come i coleotteri, i bruchi, ma anche le vespe e le formiche rappresentano una ricchissima fonte di proteine, amminoacidi e grassi essenziali. In molti Paesi dell’Asia questi animali si mangiano già, ma nella cultura occidentale c’è ancora diffidenza. Chissà che con questo video Samantha Cristoforetti non abbia fatto venir voglia a qualcun altro di provare questo tipo di alimenti.

Domani, tra l’altro, la nostra astronauta diventerà la prima donna europea a ricoprire l’incarico di comandante della Stazione Spaziale Internazionale e noi siamo più che orgogliosi di vederla ancora all’opera in orbita attorno al pianeta. Continua così, Astrosamantha!

Riferimenti: Twitter/Astrosamantha

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it