Posticipato al 27 aprile il lancio di Crew-4 con la nostra Samantha Cristoforetti. Ecco il motivo del ritardo

L’appuntamento slitta al 27 aprile alle ore 09:52 italiane. Questa è ora la finestra di lancio per la missione Minerva dell’ESA, che vedrà protagonista anche la nostra Samantha Cristoforetti. Classe 1977, l’astronauta italiana salirà a bordo della Stazione Spaziale Internazionale dopo la missione del 2014-15, stavolta accompagnata da una capsula Crew Dragon di SpaceX. Il ritardo è a causa del maltempo, che impedisce il rientro di sicurezza della capsula Crew Dragon Endeavour (ora attraccata alla ISS ed arrivata il 9 aprile con 4 astronauti). Solo dopo il rientro di Endeavour potrà partire Crew-4.

Samantha Cristoforetti
Samantha Cristoforetti. Credit: ESA/NASA, CC BY-SA 3.0 IGO

Seguiremo tutto in diretta a partire dalle 09:15. Ecco il link alla live (attivate il promemoria):

Ecco il link alla live

Samantha Cristoforetti e la missione Minerva

La missione Minerva, di cui abbiamo parlato nel dettaglio anche in un precedente articolo, inizierà ufficialmente, ora il 27 aprile. Una volta arrivati sulla Stazione Spaziale Internazionale, gli astronauti della Crew-4 si dedicheranno ad una serie di esperimenti (di cui ben 6 italiani) legati alla biologia, alle biotecnologie e allo sviluppo e dimostrazione di nuove tecnologie. In particolare la Cristoforetti studierà gli effetti della microgravità sull’apparato riproduttivo femminile.

L’ASI (cioè l’Agenzia Spaziale Italiana) ha voluto fortemente la partecipazione di AstroSamantha nella missione Minerva. Tra l’altro, come dimostra anche il tweet che vi abbiamo proposto qui sopra, la nostra astronauta sarà anche la prima TikToker nello spazio. Nei giorni scorsi, infatti, la stessa Cristoforetti ha annunciato di aver aperto un profilo su TikTok per “arrivare là dove nessun TikToker è mai arrivato prima”.

Sebbene lo scenario della guerra in Ucraina abbia raffreddato i rapporti fra NASA/ESA e agenzia spaziale russa, “the show must go on”, come anche confermato dalla stessa Samantha Cristoforetti in un’intervista rilasciata nei giorni scorsi. L’astronauta italiana ha detto che “il lavoro della Stazione Spaziale Internazionale deve continuare” e che “la Iss deve rimanere un simbolo di cooperazione pacifica”. Ci auguriamo che le cose possano rimanere così e che, anzi, non vengano compromesse le future missioni a causa di ciò che sta accadendo sulla Terra.

Fonte: ANSA

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it