Nella tarda mattinata di oggi è stato avvertito un importante boato a Venezia e zone limitrofe. Facciamo chiarezza su cos’è un boom sonico anche con un video d’esempio

Erano circa le 12 di oggi quando la popolazione di Venezia e zone limitrofe hanno percepito un importante fragore. L’ipotesi più accreditata è che il boato si sia generato a causa dello sfondamento del muro del suono da parte di un caccia militare. Molto probabilmente era in corso un’esercitazione nella vicina base dell’Aeronautica militare, a Istrana, in provincia di Treviso. Dunque il boato è stato causato proprio dai velivoli militari. Ovviamente nulla di allarmante ma il fenomeno ha destato tanto stupore. Di seguito ecco un video di repertorio che mostra proprio lo ‘sfondamento’ del muro del suono e nel paragrafo successivo la spiegazione fisica.

Cos’è questo forte boato

Quando un aeroplano viaggia nell’aria, va a produrre onde sonore. Se l’aereo viaggia a una velocità inferiore alla velocità del suono (la velocità del suono varia ma possiamo approssimarla a Mach 1 ovvero 1200 km/h), le onde sonore possono propagarsi davanti all’aereo. Se l’aereo ‘rompe’ la barriera del suono e vola più veloce della velocità del suono, producendo il cosiddetto boom sonico udibile anche in lontananza. Ovviamente più si è vicini e maggiore sarà il fragore percepito. Ecco cosa è successo oggi. Continuate a seguirci!

Credit immagine di copertina U.S. Navy photo By PHAN(AW) Jonathan D. Chandler – U.S. Navy

Fonte: https://science.howstuffworks.com/question73.htm

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it