Lo scioglimento dei ghiacciai innescato dal riscaldamento globale avrebbe causato lo spostamento dell’asse di rotazione terrestre dagli anni ’90 ad oggi.

Secondo un recente studio, la crisi climatica in atto sul nostro pianeta avrebbe addirittura spostato l’asse terrestre. Nella ricerca, si legge, che lo scioglimento dei ghiacciai innescato dal riscaldamento globale avrebbe causato notevoli spostamenti dell’asse di rotazione del pianeta dagli anni ’90 ad oggi. È l’ennesima dimostrazione del profondo impatto degli esseri umani sulla Terra.

Il cambiamento climatico ha spostato l’asse della Terra. Credit: dominio pubblico

L’impatto della crisi climatica sul nostro pianeta

I poli geografici nord e sud del pianeta sono i punti in cui il suo asse di rotazione si interseca con la superficie. Questi punti, però, non sono fissi. I cambiamenti di distribuzione della massa terrestre attorno al pianeta provocano il continuo movimento dell’asse, e quindi dei poli. In passato solo fattori naturali come le correnti oceaniche e i movimenti delle rocce nelle profondità della Terra hanno contribuito allo spostamento dei poli. Questo nuovo studio dimostra che dagli anni ’90 ad oggi la crisi climatica ha, di fatto, spostato i poli in nuove direzioni.

In particolare gli scienziati hanno scoperto che la direzione di questa deriva polare si è verificata da sud a est nel 1995 e che la velocità media di deriva dal ’95 ad oggi è stata 17 volte più veloce rispetto al periodo 1981-1995. Pensate che dal 1980 la posizione dei poli si è spostata di circa 4 metri. La ricerca, pubblicata sulla rivista Geophysical Reasearch Letters, ha mostrato che lo scioglimento dei ghiacci è stata la causa principale dello spostamento, ma è probabile che anche i movimenti delle acque fluviali sotterranee abbia contribuito a questi movimenti.

Riferimenti: The Guardian, Paper

Ciao,

ci auguriamo che l’articolo ti sia piaciuto e abbia soddisfatto le tue aspettative. A Passione Astronomia lavoriamo come abbiamo sempre fatto: cercando di spiegare le cose come stanno e raccontare le storie più interessanti, cercando di coinvolgere e informare le persone perché queste siano più consapevoli. Cercando di fare informazione e di lavorare contro la propaganda vuota o ingannevole di chi non crede nell’autorevolezza della scienza.

Questo lavoro non finisce qui. Anzi, servirà ancora di più, negli anni a venire e servirà farlo con l’aiuto di tutte e di tutti. Puoi abbonarti a Passione Astronomia e contribuire da protagonista a questo progetto.

Abbonati!

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it