C’è una Galassia fossile al centro della nostra Via Lattea chiamata
Ercole, risalente a circa 10 miliardi di anni fa.

La nostra Galassia è molto grande ed ancora ci riserva dei misteri, come una Galassia fossile nel cuore della Via Lattea. Gli scienziati hanno chiamato questa Galassia fossile Ercole. La sua formazione potrebbe risalire a circa 10 miliardi di anni fa, quando la nostra Via Lattea era ancora all’inizio della sua nascita.

La Scoperta

I resti di Ercole, malgrado le sue dimensioni, erano finora sfuggiti agli astronomi, perché ben nascosti nel cuore della Via Lattea. Per trovare questa Galassia fossile gli scienziati hanno setacciato decine di migliaia di stelle, analizzandone la composizione chimica ed i loro movimenti. L’analisi è stata molto difficile, perché le stelle erano nascoste da nubi di polvere stellare. Questo ostacolo è stato superato grazie all’Apache Point Observatory Galactic Evolution Experiment (Apogee) che ha permesso di penetrare la coltre di nubi stellare ed osservare più a fondo il cuore della nostra Galassia. Gli esperti hanno dedicato molto tempo alla ricerca delle stelle della Galassia fossile, è stato come cercare un ago in un pagliaio. Infatti tra il mezzo milione di stelle osservate, quelle di Ercole rappresentano un terzo della massa dell’alone della Via Lattea.

“L’unione” tra Ercole e Via Lattea

Via Letta e galassie fossile
Un’immagine di tutto il cielo delle stelle della Via Lattea viste dalla Terra. 
Gli anelli colorati mostrano l’estensione approssimativa delle stelle provenienti dalla galassia fossile conosciuta come Ercole. 
I piccoli oggetti in basso a destra dell’immagine sono le Grandi e Piccole Nubi di Magellano, due piccole galassie satelliti della Via Lattea. 
Credit: Danny Horta-Darrington (Liverpool John Moores University), ESA/Gaia e SDSS

Lo scontro tra Ercole e la nostra Via Lattea sembra essersi verificato dieci miliardi di anni fa. Questa Galassia è stata battezzata col nome dell’eroe greco, perché secondo la mitologia egli ricevette il dono dell’immortalità durante la creazione della Via Lattea. Questa “unione” di galassie ha portato le stelle di Ercole a far parte della nostra galassia. Tra gli innumerevoli corpi celesti presenti nella Via Lattea, solo poche centinaia di stelle osservate sono diverse e questo sembrerebbe far ipotizzare che potrebbero anche provenire da un’altra galassia. Studiandole nel dettaglio si scoprirebbe la storia e la posizione della Galassia fossile. Questa scoperta potrebbe fornire altre indicazione anche sulla nascita e sulla storia della nostra Via Lattea, consegnando altri indizi fondamentali agli scienziati.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui
  • Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it