Abiboo Studio ha diffuso alcune immagini di come sarà la prima città autosufficiente su Marte. Secondo le prime stime potrà ospitare circa un milione di esseri umani.

Il futuro non è mai stato così vicino, per la colonizzazione di Marte da parte degli esseri umani. In una serie di recenti immagini, infatti, l’Abiboo Studio ci mostra come sarà la prima città autosufficiente sul pianeta rosso, Nüwa, che potrà ospitare circa un milione di persone. Perché l’obiettivo è proprio quello: in un prossimo futuro gli esseri umani potrebbero vivere sul pianeta rosso.

Come potrebbe essere la prima città su Marte. Credit: ABIBOO Studio
https://abiboo.com/projects/nuwa/

Nüwa, l’inizio della colonizzazione di Marte

Secondo le previsioni di Abiboo Studio, entro il 2054 si potrà costruire la prima città autosufficiente su Marte. Si chiamerà Nüwa, e si troverà sul pendio di una delle scogliere marziane, Tempe Mensa, un luogo dove l’accesso all’acqua è abbondante.

La città marziana di Nüwa. Credit: ABIBOO Studio

Il progetto dell’Abiboo Studio è stato scelto fra oltre 175 progetti di tutto il mondo, che hanno partecipato al concorso della “Mars Society” con una squadra di ricercatori e astronomi della SONet. Il progetto, fra l’altro, non si soffermerà alla costruzione di una sola città. Saranno 5 , in realtà, e avranno Nüwa come capitale. Ogni agglomerato ospiterà all’incirca 200mila persone e le strategie urbane si baseranno sia sull’accesso all’acqua, che alla conformazione del terreno. L’ideale, secondo i ricercatori, sarebbe progettare più di un modello in grado di adattarsi a tutte le diversità territoriali del pianeta rosso.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it