E’ di qualche giorno fa la notizia che la stella STEPHENSON 2-18 sarebbe addirittura più grande di UY Scuti. Ecco un confronto tra giganti

UY Scuti potrebbe non essere la stella più grande dell’universo conosciuto. Secondo le ultime analisi Stephenson 2-18 la batte (sicuramente è tra le stelle più grandi attualmente note). Stephenson 2-18 è conosciuta anche con i nomi di RSGC2-18 e Stephenson 2 DFK 1. La supergigante rossa si trova a circa 20.000 anni luce di distanza dalla Terra nella costellazione dello Scudo. Si trova all’interno dell’enorme ammasso stellare aperto di Stephenson 2 in compagnia di altre 25 supergiganti rosse (è un record tra gli ammassi conosciuti). Inoltre è il secondo più massiccio tra quelli della Via Lattea (30-50 mila masse solari) ed ha un’età stimata tra i 14-20 milioni di anni.

STEPHENSON 2-18
Denso campo stellare attorno alla stella supergigante rossa Stephenson 2-18 (la più luminosa dell’immagine). Credit: Université de Strasbourg / CNRS

Il confronto

Secondo gli ultimi studi, Stephenson 2-18 è ora considerata tra le più grandi stelle conosciute, se non addirittura la più grande: parliamo di un raggio di 2.158 raggi solari. UY Scuti si stima abbia un raggio circa 1.700 volte maggiore di quello del Sole (il raggio solare equivale a 696.340 km). La stima della magnitudine assoluta fornisce alla stella una luminosità di quasi 440.000  L (luminosità solare) , con una temperatura effettiva di 3.200 K. Se la dovessimo collocare al centro del nostro Sistema Solare, la sua fotosfera inghiottirebbe l’orbita di Saturno, il signore degli anelli. Ulteriori osservazioni e studi ci diranno di più su questa stella e sulla sfida tra i giganti della Via Lattea.

Stephenson2-18 VY_Canis_Majoris
Confronto tra RSGC2-18 e VY Canis Majoris (una delle stelle più grandi conosciute).
Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui
Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi fare una donazione