La pioggia di meteore delle Leonidi raggiungerà il picco il 17 novembre regalando uno spettacolo nel cielo notturno. Ecco la guida

La meravigliosa pioggia di meteore delle Leonidi di novembre è attiva dal 6 al 30 novembre di ogni anno. Il picco è previsto nel 2020 la mattina del 17 novembre. La “pioggia” si verifica mentre la Terra attraversa il percorso orbitale della cometa 55P/Tempel-Tuttle. Come molte comete, Tempel-Tuttle dissemina la sua orbita di frammenti di detriti. Quando questi detriti cometari entrano nell’atmosfera terrestre e vaporizzano, vediamo la pioggia di meteore delle Leonidi (velocità 72 km/s). La Luna, in fase crescente, tramonterà in prima serata e dunque non disturberà l’osservazione. Sotto un cielo scuro si potranno osservare fino a 10-15 meteore all’ora.

Leonidi
Il radiante delle Leonidi. Credit: Stellarium

L’osservazione

Come detto, siamo fortunati ad avere la falce di Luna crescente in prima serata. Quindi potremmo assistere da 10 a 15 meteore all’ora durante le ore buie prima dell’alba. Le meteore prendono il nome dalla costellazione dalla quale sembrano provenire: questa zona è nota come radiante. Le Leonidi prendono il nome dalla costellazione del Leone.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui
Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi fare una donazione