Antares è la stella più brillante della costellazione dello Scorpione in costante disputa con Marte, il pianeta rosso

Antares, “α Scorpii”, è una supergigante rossa ed è la stella più luminosa dello Scorpione (in arabo è nota con il nome di “Calbalacrab” che significa “cuore dello Scorpione” data la posizione nel centro della costellazione), ha una magnitudine apparente di 1,07 e dista circa 600 anni luce. Inoltre è una stella doppia: la sua compagna più debole si chiama Antares B, che, pur essendo di una grandezza di tutto rispetto, ha una luminosità 60 volte minore di Antares A.

Antares
La Superficie di Antares ottenuta utilizzando la tecnica interferometrica con il Very Large Telescope dell’ESO. Credit: ESO

E rapportata al Sole? Beh, la nostra stella è decisamente “insignificante” rispetto alla stella α il cui raggio è circa 850 volte quello del Sole e la cui luminosità è ben 1900 volte maggiore.

Antares, Arturo, il Sole e l’orbita di Marte

Ma cosa c’entra Antares con Marte?

L’etimologia della stella principe dello Scorpione deriva dal greco, vale a dire “αντί” e “Aρης” la cui traduzione è letteralmente “contro Ares”. Quindi secondo gli antichi Antares era la rivale di Ares: gli si opponeva. Nella mitologia greca, Ares era il dio della guerra, figlio di Zeus e di Era, che i latini identificarono con il dio Mars, ossia Marte. Ed il pianeta prende proprio il nome del dio. I greci precisamente, oltre a definirlo Πυρόεις (Pyroeis) ossia “infuocato”, lo chiamavano Ἄρεως ἀστἡρ (Areos aster) o “Stella di Ares” mentre gli antichi romani lo associarono e tradussero in Stella Martis o semplicemente Mars.

Antares a sinistra e Marte a destra. I due corpi non sono in scala

Entrambi i corpi celesti, facilmente distinguibili nella volta celeste sono caratterizzati dal colore rosso. Quel rosso che richiama la guerra, il sangue, la violenza del dio. Per tale motivo si oppongono nella loro similitudine. Tuttavia il confronto non regge. Antares, supergigante, surclassa nelle dimensioni il povero Marte che però data la sua vicina vicinanza alla Terra appare di gran lunga più grande della portentosa “α Scorpii”.

Passione Astronomia consiglia...
Lo store astronomico clicca qui
Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi fare una donazione