La missione senza equipaggio sarebbe dovuta partire lunedì 29 agosto, ma gli ingegneri non sono riusciti a risolvere un problema al motore del razzo. Ecco quando ci sarà la prossima finestra di lancio.

Il razzo SLS della NASA che sarebbe dovuto partire per la Luna nell’ambito della missione Artemis I è rimasto a terra. In molti, inclusa la vicepresidente americana Kamala Harris e i funzionari della NASA, si erano riuniti a Cape Canaveral per assistere a quello che avrebbe dovuto essere uno storico decollo. Lo Space Launch System, il gigantesco razzo alto 98 metri, non partirà alla volta della Luna oggi: la NASA ha diffuso l’ufficialità con un tweet sul suo profilo.

Le prossime finestre di lancio di Artemis I

Non è raro che si verifichino problemi tecnici durante i tentativi di lancio spaziale. Anche nel 1981, quando la NASA tentò di lanciare lo space shuttle, il volo fu interrotto addirittura durante il conto alla rovescia. Poi il razzo venne lanciato due giorni dopo.

Il problema che ha interrotto la partenza di Artemis I riguarda l’idrogeno liquido che non ha raffreddato adeguatamente uno dei quattro motori dello stadio centrale del razzo. A quel punto, dopo alcuni tentativi di ripararlo, gli ingegneri della NASA hanno deciso di annullare il lancio e rinviarlo a data da destinarsi.

Le prossime “finestre di lancio”, secondo le prime indiscrezioni, sono per il 2 o per il 5 settembre, ma molto dipenderà dal tempo che avranno a disposizione gli ingegneri per risolvere questo problema.

Riferimenti: The New York Times

Se il lavoro che stiamo facendo ti sembrerà utile, per te e per tutti, potrai anche decidere di esserne partecipe e di abbonarti a Passione Astronomia. Non possiamo prometterti di scoprire cosa c’era prima del Big Bang. Ma possiamo prometterti che con il tuo aiuto ci saranno gli articoli di Passione Astronomia per seguire e capire meglio l’universo.

Chissà che un paese più informato non sia un paese migliore.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it