Elon Musk ha da poco acquistato Twitter, mentre si prepara a portare i primi uomini su Marte: ecco ciò che sappiamo sul miliardario più chiacchierato del momento.

Nato in Sud Africa, Elon Musk ha da subito mostrato il suo talento per l’imprenditorialità. Pensate che andava porta a porta a vendere uova di Pasqua fatte in casa con suo fratello e sviluppò il suo primo gioco per computer all’età di 12 anni. Descrive la sua infanzia come difficile, influenzata dal divorzio dei genitori, dal bullismo a scuola e dalle difficoltà sociali a causa della sindrome di Asperger. Appena ne ebbe l’occasione, si trasferì in Canada e poi negli Usa, dove studiò economia e fisica all’Università della Pennsylvania. Ma come ha fatto Musk a diventare Musk? Scopriamolo insieme.

Un fotogramma del video in cui Elon Musk si presenta nella sede di Twitter con un lavandino in mano. Credit: Twitter

Come ha fatto Musk a diventare Musk

Dopo essere entrato alla Stanford, Musk abbandonò prematuramente gli studi per fondare due start-up tecnologiche negli anni ’90. Una società di software web e una di servizi bancari online, che alla fine è diventata la Paypal che tutti conosciamo, venduta a eBay per 1,5 miliardi di dollari nel 2002.

Ha poi investito le sue fortune in una società spaziale, SpaceX, che inizialmente mirava a diventare alternativa alla NASA. In questo frangente Elon Musk fonda Tesla, di cui ha presieduto il consiglio di amministrazione fino a diventarne amministratore delegato nel 2008. È anche l’uomo che aiuterà la NASA a tornare sulla Luna e che punta ad inviare i primi esseri umani su Marte entro la fine di questo decennio.

Forbes e Bloomberg lo classificano come la persona più ricca del mondo, con un patrimonio netto di circa 250 miliardi di dollari, decine in più rispetto a rivali come il fondatore di Amazon, Jeff Bezos. Staremo a vedere come saprà rivoluzionare Twitter dopo averlo acquistato qualche giorno fa per una cifra vicina ai 44 miliardi di dollari.

Riferimenti: BBC

Se sei arrivato fin qui è perché hai ritenuto il nostro articolo degno di essere letto fino alla fine. Da sempre Passione Astronomia prova a costruire, attraverso la divulgazione scientifica, una comunità di persone più informate e consapevoli. È anche il motivo per cui abbiamo deciso di scrivere un libro dedicato all’astronomia. È scritto in modo chiaro e semplice, proprio perché per noi la divulgazione deve essere accessibile a tutti. Lo trovi qui.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it