I due grandi e potenti telescopi della NASA hanno immortalato il momento in cui la missione DART si è schiantata sull’asteroide. Ecco cosa hanno visto.

La scorsa settimana la NASA ha intenzionalmente colpito un asteroide con un veicolo spaziale. Della missione DART ne abbiamo parlato a lungo nei nostri articoli. Oggi, però, vogliamo mostrarvi le immagini che ci sono arrivate dallo spazio ed in particolare dai due potenti telescopi della NASA, Hubble e James Webb. I due strumenti hanno catturato il momento esatto in cui la DART ha colpito l’asteroide.

dart
A sinistra ciò che ha visto Hubble, a destra il momento dell’impatto immortalato dal James Webb. Credit: NASA

Il momento dell’impatto visto dai due telescopi della NASA

Il 26 settembre il veicolo spaziale DART si è schiantato intenzionalmente contro Dimorphos, un asteroide che faceva parte del sistema doppio di Didymos. È stato il primo test al mondo che riguardava la difesa planetaria dagli asteroidi che potrebbero rappresentare una minaccia per la Terra.

La doppia osservazione dell’evento, da parte dei telescopi Hubble e James Webb, è una vera e propria pietra miliare per la NASA: ci sono tantissime risposte scientifiche che possono dirci qualcosa in più di come potremo difenderci dagli asteroidi, in futuro. Per la prima volta, infatti, Hubble e Webb hanno catturato simultaneamente immagini dello stesso bersaglio cosmico.

Queste consentiranno agli scienziati di saperne di più sulla natura degli asteroidi, vista la gran quantità di materiale fuoriuscita dopo l’impatto. Inoltre i due telescopi hanno fotografato questo momento a diverse lunghezze d’onda: Webb nell’infrarosso e Hubble nello spettro visibile. Questi dati ci consentono di saperne di più sulle dimensioni delle particelle dell’asteroide, aiutando la scienza a determinare se i pezzi più grandi possano comunque rivelarsi pericolosi per gli esseri umani sulla Terra.

Riferimenti: NASA

Ciao,

ci auguriamo che l’articolo ti sia piaciuto e abbia soddisfatto le tue aspettative. A Passione Astronomia lavoriamo come abbiamo sempre fatto: cercando di spiegare le cose come stanno e raccontare le storie più interessanti, cercando di coinvolgere e informare le persone perché queste siano più consapevoli. Cercando di fare informazione e di lavorare contro la propaganda vuota o ingannevole di chi non crede nell’autorevolezza della scienza.

Questo lavoro non finisce qui. Anzi, servirà ancora di più, negli anni a venire e servirà farlo con l’aiuto di tutte e di tutti. Puoi abbonarti a Passione Astronomia e contribuire da protagonista a questo progetto.

Abbonati!

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it