Dopo aver pubblicato il primo campo profondo del telescopio spaziale James Webb, la NASA ha svelato altri quattro bellissimi scatti dell’universo. Eccoli.

Il telescopio spaziale James Webb continua a stupire, ed è solo l’inizio. Dopo aver svelato l’immagine più chiara dell’universo primordiale mai scattata, la NASA ha pubblicato altri quattro scatti catturati dal potente telescopio. Riguardano i dettagli dell’atmosfera di un lontano esopianeta gassoso, un “vivaio stellare” dove si formano le stelle, un “quintetto” di galassie bloccate in una danza cosmica e la nebulosa attorno a una stella morente. Ecco le foto, poi le commentiamo insieme.

La composizione atmosferica dell’esopianeta WASP-96 b. Credit: NASA
La Nebulosa Anello. Credit: NASA
Il quintetto di galassie di Stephan. Credit: NASA
La Nebulosa Carina. Credit: NASA

Le prime incredibili foto di questo potente telescopio spaziale

Durante una conferenza stampa dal Goddard Space Flight Center, la NASA ha svelato altre quattro incredibili fotografie scattate dal telescopio spaziale James Webb. Una delle foto più interessanti è sicuramente quella che ritrae la Nebulosa Carina, vivaio stellare famoso per i suoi pilastri torreggianti. Una vera e propria “Montagna Mistica” alta tre anni luce, che avevamo già avuto il piacere di ammirare in un’iconica immagine del telescopio Hubble. Stavolta, però, i dettagli sono a dir poco sorprendenti.

Altra novità interessante è l’immagine dello spettro di WASP-96, un esopianeta gassoso gigante che si trova al di fuori del nostro sistema solare. È a circa 1.150 anni luce dalla Terra e orbita attorno alla sua stella ogni 3,4 giorni. Ha la metà della massa di Giove ed è stato scoperto nel 2014. In un’altra foto, invece, possiamo ammirare l’Eight Burst, nebulosa planetaria che circonda una stella morente. Ha un diametro di quasi mezzo anno luce e si trova a 2.000 anni luce da noi.

Iconico, poi, il quintetto di galassie di Stephan, a circa 290 milioni di anni luce di distanza nella costellazione del Pegaso. È il primo ammasso di galassie mai scoperto, dato che la sua prima osservazione risale al 1877. Quattro delle cinque galassie che lo compongono sono “bloccate” in una danza cosmica eterna. Queste prime incredibili immagini segnano l’inizio ufficiale delle operazioni scientifiche di Webb. Continuate a seguirci per restare sempre aggiornati su tutte le news che riguardano la missione. Qui sotto potete rivedere la nostra diretta!

Da sempre Passione Astronomia prova a costruire, attraverso la divulgazione scientifica, una comunità di persone più informate e consapevoli. È anche il motivo per cui molte persone come te si sono abbonate a Passione Astronomia e ne diventano ogni giorno parte integrante. Più siamo e meglio stiamo, e per questo invitiamo anche te a prenderlo in considerazione e diventare membro: il tuo supporto ci aiuta a portare avanti il nostro progetto.

Grazie.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it