Come farebbe un alieno ad individuare la presenza di vita sulla nostra Terra? Ciò ci aiuterebbe a capire se c’è vita su altri pianeti

Da anni ed anni ormai scandagliamo il cosmo, con i più potenti telescopi, alla ricerca di potenziali esopianeti abitabili. Ma che tracce di vita (o biomarker) dovremmo cercare esattamente? Di sicuro, vi è possibilità che la vita esista in forme diverse da come la conosciamo, tuttavia una tale metodologia ha bisogno di assumere per forza che la vita esista nel modo in cui la conosciamo (ovvero, basata sul carbonio). Altrimenti non si saprebbe nemmeno ‘cosa’ cercare.

Assodato che la ricerca della vita su esopianeti si basa sulla vita come la conosciamo: che metodo potremmo usare per capire quali biomarker cercare? Un metodo innovativo sarebbe quello di pensare a come un alieno, a diversi anni luce da noi, vedrebbe la Terra, utilizzando un telescopio abbastanza potente. Ovvero, come farebbe a capire che vi è vita sulla Terra. Nel video (in coda all’articolo) spieghiamo in dettaglio come: buona visione!

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it