Risposta breve: perché la gravità vince sull’espansione.

Una delle domande che ci fate più spesso nei commenti è questa: perché le galassie si scontrano se in realtà si stanno allontanando a causa dell’espansione? C’è un errore di fondo, nella premessa di questa domanda. Siamo di fronte a uno dei più grandi fraintendimenti dell’astronomia, che può confondere se non spiegato bene.

galassie
Una simulazione di come sarà la fusione fra Andromeda e la Via Lattea. Credit: NASA

Non sono le galassie a espandersi, ma lo spazio

Vediamo le galassie allontanarsi da noi a causa dell’espansione dello spazio. Fu Edwin Hubble ad accorgersene per primo: più sono lontane, più le galassie si allontanano velocemente dalla Via Lattea. Ma gruppi di galassie come appunto Andromeda e Via Lattea, sono abbastanza vicine affinché la gravità reciproca sia sufficiente a superare questa “deriva”. Ecco perché sono destinate a scontrarsi e poi a fondersi, fra circa 4 miliardi di anni, formando Lattomeda.

Ma torniamo un attimo all’espansione. Dovete immaginarvela non come un’esplosione, ma più come l’uvetta dentro a un panettone che lievita. L’espansione agisce dove non ci sono forze di coesione a tenere unita la materia. Se non ci fossero le forze fondamentali della natura, non esisterebbero nemmeno gli atomi, poiché l’espansione dell’universo separerebbe protoni e neutroni. C’è l’interazione nucleare forte a tenerli insieme. E non esisterebbero molecole d’acqua, se l’elettromagnetismo non avesse la meglio sull’espansione. Stessa cosa vale per la gravità.

Ne abbiamo parlato qualche giorno fa in un altro articolo dedicato alla teoria della relatività. Ovunque ci siano masse, vi sono campi gravitazionali che ostacolano l’espansione dell’universo. È quello che succede nel Sistema Solare e, più in grande, nel Gruppo Locale, dove l’attrazione gravitazionale reciproca tira Andromeda e Via Lattea l’una verso l’altra.

Se sei arrivato fin qui è perché hai ritenuto il nostro articolo degno di essere letto fino alla fine. Da sempre Passione Astronomia prova a costruire, attraverso la divulgazione scientifica, una comunità di persone più informate e consapevoli. È anche il motivo per cui molte persone come te si sono abbonate a Passione Astronomia e ne diventano ogni giorno parte integrante. Più siamo e meglio stiamo, e per questo invitiamo anche te a prenderlo in considerazione e diventare membro: il tuo supporto ci aiuta a portare avanti il nostro progetto.

Grazie.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it