Ecco l’ultimo capolavoro a infrarossi fotografato dal telescopio spaziale James Webb.

Il telescopio spaziale James Webb non smette mai di stupirci. L’ultimo capolavoro è una foto che mostra un’infuocata clessidra di polvere arancione e blu, con al centro una stella appena formata. Dalla NASA hanno dichiarato che le nubi colorate non erano mai state viste così nel dettaglio e che solo grazie alla sofisticata Nircam a infrarossi di Webb riusciamo ad ammirarle in tutto il loro splendore. Nel cuore di questa scena c’è una cosiddetta protostella, nota come L1527, nascosta nell’oscurità di un disco rotante di gas che si trova proprio al centro della “clessidra”.

james webb
L’ultima spettacolare foto del James Webb. Credit: NASA

Il più potente telescopio spaziale mai costruito

Le nebulose che vedete sopra e sotto sono state create dal materiale espulso dalla stella, che si scontra con la materia circostante. La polvere è più sottile nelle sezioni blu e più spessa in quelle arancioni. La stella ha solo 100mila anni e si trova nella primissima fase di formazione stellare, ma non è ancora in grado di generare energia.

Il disco nero circostante, delle dimensioni del nostro sistema solare, alimenterà la protostella fino a quando non raggiungerà l’inizio della fusione nucleare. È una grande scoperta che ci aiuta a capire come fosse il nostro sistema solare all’inizio, in un lontano passato. Questa protostella si trova nella nebulosa del Toro, un vivaio stellare che ospita centinaia di stelle che si sono formate a “soli” 430 anni luce dalla Terra.

Operativo da luglio di quest’anno, Webb è il telescopio spaziale più potente mai costruito e gli scienziati si augurano che questa possa essere un’era di grandi scoperte. Uno degli obiettivi principali di questo strumento da 10 miliardi di dollari è studiare il ciclo di vita delle stelle. Altri obiettivi importanti riguardano la ricerca degli esopianeti, quei pianeti che si trovano al di fuori del nostro sistema solare.

Riferimenti: The Guardian

Ciao,

ci auguriamo che l’articolo ti sia piaciuto e abbia soddisfatto le tue aspettative. A Passione Astronomia lavoriamo come abbiamo sempre fatto: cercando di spiegare le cose come stanno e raccontare le storie più interessanti, cercando di coinvolgere e informare le persone perché queste siano più consapevoli. Cercando di fare informazione e di lavorare contro la propaganda vuota o ingannevole di chi non crede nell’autorevolezza della scienza.

Questo lavoro non finisce qui. Anzi, servirà ancora di più, negli anni a venire e servirà farlo con l’aiuto di tutte e di tutti. Puoi abbonarti a Passione Astronomia e contribuire da protagonista a questo progetto.

Abbonati!

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it