È vero che il Sole, esaurito tutto il combustibile fra circa 5 miliardi di anni, morirà. Ma prima di questo processo la nostra stella si ingigantirà al punto che la vita sulla Terra sarà letteralmente spazzata via. Ecco quello che accadrà.

Il nostro Sole si trova circa a metà della sua vita. Una stella di quelle dimensioni, infatti, vive all’incirca 10 miliardi di anni e quindi fra 5 miliardi di anni diventerà prima una gigante rossa e poi collasserà in una nana bianca. Questo processo durerà milioni di anni: nel momento in cui la nostra stella esaurirà l’idrogeno presente al suo interno, si ingigantirà fino a raggiungere l’orbita di Mercurio. Questo significa che anche le sue temperature si alzeranno a dismisura. E quando anche l’ultimo atomo di idrogeno sarà convertito in elio dalle reazioni termonucleari, si avrà un nuovo collasso che farà schizzare le temperature fino a 10 alla 8 gradi Kelvin. A queste cifre l’elio si fonderà in carbonio e ossigeno, tanto che la sua atmosfera arriverà a inglobare anche Venere. Pensavamo di avere a disposizione ancora 5 miliardi di anni, ma per quella data la specie umana non sarà più presente sulla Terra, perché il nostro pianeta diventerà invivibile. Ecco cosa dobbiamo aspettarci.

Che fine farà la Terra quando il Sole morirà?
Che fine farà la Terra quando il Sole morirà? Credit: pixabay

Che fine farà il nostro pianeta quando il Sole morirà

Capite da voi che non ci sarà possibile rimanere sulla Terra quando il Sole diventerà una gigante rossa. Ricordiamo che questo scenario è classico di stelle come la nostra, che non hanno una massa sufficiente per esplodere come supernove. Fra circa 5 miliardi di anni, insomma, terminato ogni processo termonucleare al suo interno, il Sole espellerà i suoi strati più esterni creando una specie di nebulosa planetaria che lentamente si raffredderà, fino a diventare una nana bianca.

Per quel che concerne la Terra gli astronomi sono divisi. Alcuni ritengono che il pianeta verrà addirittura inglobato da questa gigante rossa, altri invece ipotizzano che possa salvarsi. Ma a quali condizioni? Le temperature così elevate del Sole faranno letteralmente vaporizzare gli oceani rendendo il nostro splendido pianeta un vero e proprio inferno. Gran parte dell’atmosfera, tra l’altro, verrà dispersa nello spazio e tutto questo non avverrà fra 5 miliardi di anni, bensì 3,5.

La nostra speranza

Ciò che possiamo sperare, per il futuro della razza umana, è che a quel punto avremo finalmente trovato un modo per emigrare da un’altra parte del sistema solare. O, ancora meglio, vicino ad un’altra stella più giovane, in modo da far proseguire la nostra civiltà. Non è detto, però, che gli esseri umani saranno in grado di trovare un altro pianeta abitabile. C’è anche il rischio che l’estinzione della nostra specie possa avvenire ancor prima, per i motivi che vi abbiamo spiegato qui.