Scoperta per caso, la cometa Swan (C/2020 F8) stupisce sempre di più. Aumentano le possibilità di vederla ad occhio nudo: ecco la guida su come individuarla

Dopo un aprile scoppiettante parte un maggio che non sarà da meno. Oggi 4 maggio la cometa Swan (C/2020 F8) si trova a 102 milioni di chilometri dalla Terra nella costellazione della Balena: raggiungerà la minima distanza dal nostro pianeta il 13 maggio mentre il perielio (punto di massima vicinanza al Sole) il 27 maggio. Ha una magnitudine apparente di circa 8. Con il passare dei giorni, sta manifestando un’intensa attività ed un importante innalzamento della sua luminosità

Cometa swan c 2020 f8
La cometa Swan (C/2020 F8) ripresa dalla Namibia. Credit: Gerald Rhemann

Quando e come osservarla

Per ora la cometa è visibile solo dall’emisfero australe. Ma come detto il 27 arriverà al perielio e, secondo le previsioni, raggiungerà la magnitudine 3 (ampiamente visibile ad occhio nudo). Questo passaggio può regalarci delle sorprese perché questo valore potrebbe addirittura diminuire rendendo la cometa Swan (C/2020 F8) ancora più brillante. Per noi osservatori dell’emisfero boreale, l’appuntamento è a fine mese: la Swan transiterà, apparentemente, vicino alla stella Capella della costellazione dell’Auriga e sarà molto bassa sull’orizzonte ovest (ore 22:00 circa). Più si avvicina al perielio e più avremo aggiornamenti precisi (sperando che non si disintegri come la cometa Altas)

Ecco la mappa della cometa Swan con le sue posizioni previste per fine mese. Credit: Software Guide9 https://www.projectpluto.com

Individuata per caso

Gli astronomi stavano studiando i dati raccolti dallo strumento Swan, a bordo della sonda SOHO della NASA e dell’ESA. Lo Swan serve per analizzare l’idrogeno del Sistema Solare: inoltre proprio l’idrogeno è l’elemento più abbondante dell’Universo. L’individuazione della SWAN è stata una vera sorpresa: vuol dire che la cometa ‘produce’ una considerevole quantità proprio di idrogeno.

Le effemeridi della cometa SWAN. Credit: https://theskylive.com/c2020f8-info

Incrociamo le dita: ci saranno aggiornamenti nei prossimi giorni.

“Le comete sono come i gatti: hanno la coda e fanno esattamente quello che vogliono”

David Levy
Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it