Domani ci sarà una congiunzione tra la Luna e Urano (osservabile con strumentazione) visibile già dopo il tramonto. Ecco la guida

Domani 7 Febbraio ci sarà un bellissimo spettacolo nella volta celeste. Protagonisti la Luna crescente e Urano, il gigante di ghiaccio sdraiato. La Luna, ovviamente, sarà visibile ad occhio nudo mentre per il pianeta è necessario alme no un binocolo. Il tutto sarà visibile poco dopo il tramonto del Sole e dunque ad orari comodi. Senza dimenticare Giove osservabile a sud – ovest ed anch’esso visibile ad occhio nudo. Di seguito ecco la simulazione del cielo di domani relativo alle posizioni di Luna ed Urano.

La Luna ed Urano
La posizione della Luna ed Urano domani (il pianeta è ingrandito e non è visibile ad occhio nudo)

Quando e come osservare l’evento

Come detto, domani 7 Febbraio già partire dalle 18 circa (un’oretta dopo il tramonto del Sole) tutto sarà visibile. Volgete lo sguardo a sud, la Luna sarà inconfondibile nel cielo mentre Urano sarà visibile con l’ausilio di strumentazione poco più in alto. Il pianeta apparirà come un punto molto tendente al bluastro. Ovviamente l’osservazione già con un buon binocolo potrebbe regalarvi emozioni (superficie craterizzata delle Luna). Noi vi consigliamo questo: Celestron Up Close G2 10X50. Un buon libro per iniziare a osservare il cielo è “Primo incontro con il Cielo Stellato” di Daniele Gasparri: ecco il link. Non perdetevi, inoltre, la guida al cielo di Febbraio 2022 disponibile al seguente link: https://www.passioneastronomia.it/il-cielo-di-febbraio-2022/.

Buone osservazioni e cieli sereni!

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it