Dal suo lancio nel 2013, la missione GAIA dell’ESA ha rivoluzionato lo studio della nostra galassia, compresi gli asteroidi.

Forse non tutti sapete che nel 2013 l’ESA lanciò nello spazio un telescopio chiamato GAIA che aveva l’obiettivo di creare la mappa più dettagliata della nostra galassia. Grazie alle misurazioni delle posizioni, delle velocità e delle traiettorie di circa 2 miliardi di stelle, GAIA ci ha consentito non solo di vedere la galassia con occhi nuovi, ma anche di saperne di più sul suo passato e sul suo futuro. Compreso il movimento degli asteroidi all’interno del nostro sistema solare.

Cosa ci ha insegnato la missione GAIA

Nel video che vi proponiamo qui sopra si vedono chiaramente le orbite di ben 154.741 asteroidi del nostro sistema solare, mappate proprio dal telescopio spaziale GAIA. Pur non essendo famoso come l’Hubble o il telescopio spaziale James Webb, GAIA ha a dir poco rivoluzionato lo studio della Via Lattea e ci ha consentito di comprendere alcune cose di cui non eravamo a conoscenza.

Dal 2013 il telescopio ha rilasciato quattro serie di dati, con misurazioni sempre più precise su età, masse, livelli di luminosità e composizioni chimiche delle stelle della nostra galassia. Questo sofisticato strumento ci ha anche permesso di mappare il movimento degli asteroidi all’interno del sistema solare, nonché di avere le idee più chiare sulle stelle binarie della Via Lattea.

GAIA rimarrà operativo almeno fino al 2025, quando dovrebbe finire il carburante. Il vasto catalogo di dati creato e messo a punto grazie a questa missione, però, manterrà impegnati gli astronomi ancora per molti anni a venire.

asteroidi
Il telescopio spaziale Gaia. Credit: ESA

Riferimenti: Space.com

Nel suo piccolo, Passione Astronomia ti aiuta a capire come funziona l’universo. E l’universo funziona meglio se le persone che ne fanno parte sono bene informate: se hanno letto sciocchezze, bugie, veleni, poi va a finire come va a finire. Già ora non è che vada benissimo. Ecco perché è importante che qualcuno spieghi le cose bene. Passione Astronomia fa del suo meglio. Abbonati!

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it