La tragedia avvenuta sulla Marmolada riporta in auge il tema dello scioglimento dei ghiacciai legato al surriscaldamento globale. Ecco cosa sta succedendo.

Nel primo pomeriggio di domenica 3 luglio 2022 si è staccata una grossa porzione del ghiacciaio della Marmolada, tra le cime più alte delle Dolomiti. Il governatore del Veneto Zaia lo ha definito come un condominio che si stacca dalle montagne e le immagini che arrivano da Canazei sono davvero terribili. Il crollo, che finora ha causato almeno 6 morti e decine di dispersi, è avvenuto a oltre tremila metri, dove ci sono ghiacciai durante tutto il corso dell’anno, anche in estate. Il problema è che in questi giorni le temperature in alta montagna hanno superato i 10 °C, complice l’ondata di calore che sta mettendo in ginocchia l’Italia e più in generale l’Europa. Ma perché i ghiacciai si sciolgono? Cerchiamo di capirlo dal punto di vista scientifico.

Le cause scientifiche dietro il crollo del ghiacciaio della Marmolada

La causa principale del crollo del ghiacciaio della Marmolada è stato il gran caldo che sta investendo l’Italia (e l’Europa) da oltre un mese a questa parte. Lo scioglimento dei ghiacciai è principalmente causato dal surriscaldamento della superficie terrestre, a sua volta causato dal cambiamento climatico. Alla base di tutto, però, c’è anche la mano dell’uomo, che portato maggiori emissioni di CO2 nell’atmosfera, un’intensa deforestazione e l’uso sempre più spropositato di combustibili fossili. Tutti fattori che incidono negativamente sull’ambiente e fanno salire sempre di più le temperature del pianeta.

Il direttore dell’Istituto di Scienza Polari del CNR ha detto che, complice il caldo record, un crepaccio coperto dal ghiacciaio si sarebbe riempito d’acqua e innescato la valanga sotto la forza del suo peso. Un fenomeno che purtroppo non resterà isolato, perché sempre più ghiacciai si stanno sciogliendo a causa dei cambiamenti del clima. Secondo l’ultimo rapporto di Legambiente, sarebbero almeno 7 i ghiacciai che rischiano di scomparire per sempre, in Italia. Tra questi c’è la Marmolada, che ha perso un grosso pezzo di ghiaccio nel crollo di ieri, fattore di equilibrio per l’ecosistema dell’ambiente montano.

Riferimenti: Il Post

Da sempre Passione Astronomia prova a costruire, attraverso la divulgazione scientifica, una comunità di persone più informate e consapevoli. È anche il motivo per cui molte persone come te si sono abbonate a Passione Astronomia e ne diventano ogni giorno parte integrante. Più siamo e meglio stiamo, e per questo invitiamo anche te a prenderlo in considerazione e diventare membro: il tuo supporto ci aiuta a portare avanti il nostro progetto.

Grazie.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it