In questi giorni c’è lo show dei pianeti del sistema solare: sono tutti visibili ad occhio nudo (esclusi Nettuno, Urano e Marte). Ecco la guida

Il corrente mese di settembre ci regala emozioni, specialmente in questi giorni. Tutti i pianeti del sistema solare sono visibili nella volta celeste, la maggior parte dei quali ad occhio nudo. Entriamo nel dettaglio:

  • Giove e Saturno: visibili entrambi ad occhio nudo in prima serata a sud-est. Il periodo migliore per osservarli è passato ma li possiamo ancora apprezzare appena dopo il tramonto del Sole;
  • Marte: il Pianeta Rosso è quasi impossibile da osservare in quanto vicinissimo al Sole (sarà in congiunzione solare l’8 Ottobre). Per chi volesse tentare, occhi al cielo dopo il tramonto del Sole ad Ovest (serve uno strumento di osservazione ed il pianeta sarà visibile solo per una finestra temporale estremamente limitata);
  • Nettuno e Urano: sono gli unici a non essere visibili ad occhio nudo ma sono presenti nella volta celeste. Urano sorge in questi giorni alle 22:00 circa ad est, mentre Nettuno, sempre ad est, alle 20:30. Chi possiede un buon telescopio può provare ad osservarli;
  • Venere e Mercurio: i due pianeti sono visibili ad occhio nudo ad ovest dopo il tramonto del Sole. Venere sarà inconfondibile e decisamente brillante mentre Mercurio lo troverete molto basso. Dunque sarà necessario avere l’orizzonte privo di ostacoli naturali e/o artificiali;
  • Luna: il nostro satellite è in fase crescente. Formerà quadri celesti con i pianeti (seguiranno guide per ogni evento).

VISTA LA VICINANZA DI MARTE, MERCURIO E VENERE AL SOLE, RACCOMANDIAMO L’OSSERVAZIONE DOPO IL TRAMONTO. SI RISCHIANO DANNI PERMANENTI ALLA VISTA OSSERVANDO IL SOLE SENZA APPOSITI FILTRI

Sistema Solare
Sistema Solare. I pianeti sono in scala (per dimensioni non per distanza). Credit: NASA https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Planets2008.jpg

Per chi voglia approcciarsi all’osservazione del cielo, consigliamo il libro di Daniele Gasparri, “Primo incontro con il cielo stellato“. Ecco il link.

Affidatevi ad un’applicazione per aiutarvi nella ricerca (stellarium, google sky map, mappa celeste, star walk 2). Già un buon binocolo potrebbe regalarvi soddisfazioni (crateri lunari, satelliti galileiani di Giove). Noi vi consigliamo questo 10×50 Celestron a questo link.

Ecco la guida al cielo di Settembre 2021: https://www.passioneastronomia.it/il-cielo-di-settembre-2021/

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it