Un razzo di SpaceX è in rotta di collisione con la Luna, dopo aver trascorso quasi sette anni a sfrecciare nello spazio. Ecco cosa sta succedendo.

Un razzo di SpaceX lanciato dalla Florida nel 2015 con un booster Falcon 9 sarebbe in rotta di collisione con la Luna. La notizia è stata diramata dal “The Guardian” in queste ore. Il razzo faceva parte di una missione interplanetaria che aveva come obiettivo quello di mandare un satellite metereologico spaziale nello spazio. Dopo aver completato la prima parte del viaggio verso uno dei punti di Lagrange (quattro volte più lontano della Luna in orbita attorno al Sole), il secondo stadio del razzo si è sganciato.

SpaceX
Un razzo di SpaceX. Credit: Unsplash (SpaceX)

In quella fase non aveva più abbastanza carburante per rientrare sulla Terra, ma non c’era più nemmeno energia per sfuggire alla gravità del sistema Terra-Luna. Ha quindi continuato a seguire un’orbita caotica, finché (alcuni giorni fa) non ha iniziato a dirigersi verso la Luna ad una velocità di circa 2,58 km/s. Il rischio è di una collisione imminente con il nostro satellite.

“Collisione imminente con la Luna”: l’allarme di SpaceX

Gli scienziati ritengono che il razzo (del peso di circa 4 tonnellate) molto probabilmente colpirà il lato opposto della Luna entro il prossimo 4 marzo. Secondo le prime ricostruzioni, avrebbe già effettuato un sorvolo ravvicinato del nostro satellite il 5 gennaio, ma non si sono verificate collisioni, quel giorno. Si tratterebbe del primo caso di detriti spaziali terrestri a colpire la Luna. Ancora non è chiaro quale sarà il punto preciso che il razzo colpirà: l’effetto della luce solare e il periodo di rotazione potrebbero leggermente alterare la sua orbita.

Secondo alcuni scienziati l’impatto non avrà conseguenze gravi per la Terra. Anzi, alcuni studiosi credono che l’evento consentirà di osservare il materiale che verrà dissotterrato quando il razzo colpirà la superficie lunare. Non c’è dubbio, però, che si tratta di un evento drammatico: negli anni è capitato che si è perso il controllo di svariati razzi ma è la prima volta che uno finisce per colpire il nostro Satellite. Seguiranno aggiornamenti.

Riferimenti:

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it